Elon Musk sfotte Mark Zuckerberg dopo l'ultimo video: "Io preferisco lavorare"

Il patron di Tesla non è rimasto impressionato dall'ultima trovata virale del collega
Elon Musk sfotte Mark Zuckerberg dopo l'ultimo video: "Io preferisco lavorare"
3 min

Elon Musk ancora contro Mark Zuckerberg: tra i due non scorre buon sangue da tempo. L'ultima trovata social del fondatore di Facebook è diventata virale sui social ma non sembra aver impressionato più di tanto il patron di Tesla, che non ha perso occasione per punzecchiare il rivale. Per celebrare la giornata del 4 luglio, Festa dell'Indipendenza americana, Zuckerberg ha postato un video in cui fa hydrofoiling in smoking: con una mano sventola la bandiera a stelle e strisce, con l'altra sorseggia una lattina di birra.

4 luglio, Festa dell'indipendenza americana: Elon Musk contro Mark Zuckerberg

"Buon compleanno, America!", ha scritto Mark Zuckerberg a corredo del breve filmato, che è stato commentato negativamente da Elon Musk su X. "Che possa continuare a divertirsi sul suo yacht, io continuo a lavorare". Nessuna replica da parte di Zuckerberg, che non è l'unico miliardario proprietario di yacht che Musk ha accusato di essere uno scansafatiche. Nel 2021, Elon ha fatto un'osservazione simile su Jeff Bazos, il fondatore di Amazon, che a detta di Elon dedicherebbe troppo poco tempo alla sua società di esplorazioni spaziali, la Blue Origin. "Dovrebbe passare più tempo alla Blue Origin e meno tempo nella vasca idromassaggio", ha detto Musk, che più volte ha ammesso di non amare le vacanze.

Il nuovo super yacht di lusso di Mark Zuckerberg

Mark Zuckerberg ha di recente acquistato un nuovo super yacht: è lungo 118 metri e costa 300 milioni di dollari. Si chiama Launchpad: ha 48 membri di equipaggio e a prua ha anche un campo da basket. Il superyacht dell'amministratore delegato di Meta è stato avvistato di recente in Italia, nei pressi dell'Isola d'Elba. L’imbarcazione era stata commissionata ai cantieri olandesi Feadship per l’oligarca russo Potanin, il secondo uomo più ricco della Russia. Le sanzioni internazionali hanno poi costretto Potanin a declinare l’ordine. Così lo yacht è rimasto fermo nel cantiere per un po’ di tempo prima che le autorità dessero il via libera alla vendita a un nuovo acquirente. Conta 13 sontuose cabine e in tutto può ospitare 26 persone (oltre che 49 membri dell'equipaggio). Presenti, inoltre, una sala cinema, un salone di bellezza, una palestra attrezzata, un campo da basket, una vasca idromassaggio sul ponte, un beach club e addirittura un eliporto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA