L'ex Juve Tacconi ricoverato in prognosi riservata

L'ex portiere bianconero, 64enne, avrebbe accusato un malore. Ora si trova nel reparto di Neurochirurgia dell'ospedale di Alessandria
L'ex Juve Tacconi ricoverato in prognosi riservata© LaPresse
1 min

L'ex portiere della Juventus e della Nazionale Stefano Tacconi è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Neurochirurgia dell'ospedale di Alessandria, dove è stato trasferito oggi pomeriggio. Non si conoscono altri dettagli, pare però che il motivo sia stato un malore accusato dopo aver partecipato ad una cena benefica in un ristorante di Asti in favore del comitato locale della Croce Rossa Italiana nell'ambito della rassegna "La giornata delle figurine". Tacconi era lì in compagnia di uno dei suoi figli e ha proseguito la serata in un locale da ballo nel centro della città. Questa mattina è stato portato all'ospedale 'Cardinal Massaia' di Asti, dove i medici hanno deciso il trasferimento ad Alessandria. Per il 64enne sono momenti di apprensione e le sue condizioni sarebbero serie. Entro le 23 è atteso il bollettino medico.

Il figlio di Tacconi: "Papi riprenditi"

"Riprenditi Papi, sei un leone, vincerai anche questa battaglia". E' un frame della story postata, sul proprio account di Instagram, dal figlio dell'ex portiere Stefano Tacconi, Andrea, condita da emoticon con le mani giunte. 


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti