Paolo Sorrentino nella shortlist degli Oscar con "È stata la mano di Dio"

Il regista è in lizza per il premio "Miglior film straniero". Il quintetto finale verrà annunciato l'8 febbraio, il 27 marzo si scoprirà il vincitore
Paolo Sorrentino nella shortlist degli Oscar con "È stata la mano di Dio"
1 min

Paolo Sorrentino è entrato nella short list degli Oscar nei quindici finalisti stranieri per la categoria "Miglior film straniero". Il regista napoletano è in corsa per la statuetta più ambita insieme al suo film, girato sempre a Napoli e a 20 di distanza dal suo debutto come regista con "L'uomo in più". Inseriti nella short list oltre al film italiano, che era tra i favoriti della vigilia, l'iraniano "Un eroe" di Asghar Farhadi, il film animato danese "Flee" di Jonas Poher Rasmussen e il giapponese "Drive My Car" di Ry–suke Hamaguchi, tratto da un racconto di Haruki Murakami, il finlandese "Compartment No. 6", lo spagnolo "The Good Boss" e il norvegese "La peggiore persona del mondo". Escluso invece il francese "Titane" che aveva vinto la Palma d'Oro a Cannes. Il prossimo passo è l'8 febbraio, in cui sarà annunciato il quintetto finale mentre il 27 marzo ci sarà l'assegnazione dell'Oscar, che potrebbe essere il secondo per Paolo Sorrentino dopo quello vinto con "La Grande Bellezza".

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti