Caso Bugo-Morgan a Sanremo: chiesto un maxi risarcimento

Morgan è stato citato in giudizio da Bugo e dagli autori del brano Sincero per quanto avvenuto nello scorso Festival
Caso Bugo-Morgan a Sanremo: chiesto un maxi risarcimento

MILANO - La polemica tra gli ex amici Morgan e Bugo non è finita e, anzi, è arrivata in tribunale. Infatti Bugo e gli autori del brano Sincero, in gara a Sanremo 2020, hanno citato in giudizio Marco Castoldi, nome d'arte di Morgan, per il caso del testo modificato e la successiva squalifica dalla competizione. Il risarcimento richiesto è di ben 240mila euro. Immediata la risposta di Morgan via social: " Inutile farmi auguri voi che non avete voluto fare nulla di concreto per darmi un vero aiuto, voi che non avete levato la voce d’indignazione. Avete contribuito al mio silenziamento soffocante operato da una cantante che se la spassa tra concerti e pubblicazioni e fa finta di niente quando dovrebbe vergognarsi per la vigliaccata schifosa in cui mi ha trascinato.". L'udienza si aggiornerà il 10 giugno. 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti