11 settembre, attentato alle Torri Gemelle: le teorie del complotto

Sono davvero tantissime le ipotesi fatte in questi 20 anni su reti e forum
11 settembre, attentato alle Torri Gemelle: le teorie del complotto© ANSA
4 min
TagsTorri Gemelle11 settembreAttentato Torri Gemelle

Esattamente 20 anni fa il mondo cambiava. L'11 settembre 2001 rimarrà per sempre uno dei giorni più triste della storia recente, una pagina nera della storia dell'umanità. Tutti ricordiamo cosa stavamo facendo in quegli attimi mentre le terribili immagini proveniente da New York circolavano su tutte le televisioni lasciando attoniti gli spettatori, increduli per quanto stesse accadendo. In questo ventennio si è parlato tanto di cosa sia successo realmente in quei minuti di panico totale in cui due aerei Boeing 767 guidati dai terroristi di Al Qaeda facevano breccia nelle due Torri provocando 2753 morti. Momenti terribili, indimenticabili. Nonostante le verifiche ufficiali, però, sui forum e sul web si continua a discutere sulle reali causa che hanno portato al disatro, e sono davvero tante le teorie complottistiche. Ecco le principali.

La paternità degli attacchi

È stata dunque messa in discussione la paternità degli attacchi contro le Torri Gemelle e il Pentagono. I cospiratori non esitano a prendere di mira lo stesso governo degli Stati Uniti, ritenendo che le Twin Towers avrebbero dovuto resistere all'impatto dell'aereo, poiché erano state progettate e costruite in quel modo. I rapporti ufficiali indicano lo schianto stesso e i successivi incendi come le cause della loro caduta e sottolineano che se questi due fattori non fossero intervenuti nello stesso momento sarebbero dovute rimanere in piedi. È qui che si ritiene che gli Stati Uniti avrebbero potuto programmarne la demolizione, poiché le due torri sono cadute completamente verticalmente e senza deviare da nessuna parte. 

La misteriosa caduta dell'edificio 7

Anche l'edificio 7 del World Trade Center è crollato. Tuttavia, lo ha fatto senza che nessun aereo si sia schiantato contro di lui o che ci siano stati incendi. È appena crollato dopo la caduta delle Torri Gemelle. In questo edificio si trovavano gli uffici dei servizi segreti degli Stati Uniti, della CIA, del Dipartimento della Difesa e dell'Ufficio per la gestione delle emergenze del sindaco di New York. Secondo i cospiratori, il suo crollo è servito a distruggere prove e casi di corruzione. La versione ufficiale assicura che il crollo di questo edificio sia stato dovuto ai danni provocati dal crollo della Torre Nord e dalle alte temperature degli incendi. 

Guerre future e banconote da un dollaro

Un'altra delle teorie più diffuse fa riferimento al fatto che gli stessi Stati Uniti abbiano attaccato il Pentagono e le Torri Gemelle solo per giustificare il proprio ingresso in guerre future. In questo senso, nel 2005 è stato pubblicato il documentario Lose Change 9/11, che puntava direttamente alla Casa Bianca e al suo obiettivo di avere una scusa per poter entrare in Afghanistan e cercare Osama Bin Laden. A queste si aggiunge la teoria legata alle banconote da un dollare: queste sembravano prevedere cosa dovesse accadde l'11 settembre 2001. Secondo le pieghe applicate su di esse, si possono vedere torri in fiamme, fumo nero o torri intatte.

Carattere 'Wingdings' in Word e la ricorrenza del numero 11

Ma non è finita qui, perché se digiti Q33 NY, il presunto numero di volo di uno degli aerei, e cambi con il carattere Wingdings, ottieni un aeroplano, due tipi di torri, un simbolo di morte e una stella di David. Tra i cospirazionisti si domandano poi del perché della ricorrenza del numero 11. Una coincidenza o un significato più profondo? L'attacco è avvenuto l'11 settembre: 1 + 1 + 9 = 11. Anche la somma delle cifre dei passeggeri dei voli precipitati dà 11. Il numero di emergenza negli Stati Uniti, il 911, somma anche 11 e coincide con la data degli attentati. Lo Stato di New York è il numero 11 mentre il primo aereo che si è schiantato era 11. È lo stesso numero di lettere che compongono le parole New York City, Afghanistan, George W Bush e Ramsin Yuseb, che era il terrorista che ha minacciato di attaccare le Torri Gemelle nel 1993. Come se non bastasse, gli attentati di Madrid sono avvenuti l'11/3/2004, che se si sommano i numeri dà anche 11. Inoltre, tra un attentato e l'altro sono trascorsi 911 giorni. 


Acquista ora i tuoi biglietti per i migliori concerti!

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti