Tiziano Ferro, la verità sul divorzio da Victor: "Ecco perché non posso portare i figli in Italia"

Il cantante torna sull'addio al marito e spiega i problemi burocratici che gli impediscono di portare i bambini nel nostro Paese
Tiziano Ferro, la verità sul divorzio da Victor: "Ecco perché non posso portare i figli in Italia"© ANSA
2 min

"Affrontare un divorzio non è mai bello, ma il mio è capitato con una tempistica tremenda". Tiziano Ferro torna sulla separazione con il marito Victor. Il cantante ha ammesso di passare un periodo davvero difficile. "Non potevo tenere nascosta la verità: ho sempre vissuto mostrando una sola versione di me stesso, quella vera, e preferisco così piuttosto che inventare scuse e affrontare l’ansia che le cose possano venire fuori senza che le abbia potute spiegare. In questo momento, tuttavia, io che non sono invidioso, ammetto che invidio chi racconta di essersi separato nella pace più assoluta", ha detto in un'intervista al Corriere della Sera.

Tiziano Ferro e i figli: ecco perchè non sono in Italia

Tiziano Ferro torna poi sui problemi burocratici che gli hanno impedito di portare i figli in Italia: "Questa frase ha scatenato gli odiatori seriali e ha dato pane ai cretini, specie considerando che i miei figli erano con me in tour in Italia questa estate. Ora, non poter partire coi bimbi è dovuto non alle leggi italiane, ma a un tecnicismo noioso e fastidioso: avendo un divorzio in corso - ha concluso - non posso lasciare lo Stato della California coi miei figli. Sarei potuto venire da solo, ma avrebbe significato non potermi occupare di loro, che in questo periodo stanno soprattutto con me".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti