Serie A
0

Virtus Roma ko contro Sassari con orgoglio, Trieste batte Pistoia

I ragazzi di Bucchi chiudono il primo tempo sotto di 19 punti e risalgono fino a -1 prima di capitolare per la nona volta di fila. Vittoria per il quintetto giuliano grazie a una super prestazione di Jones (23 punti)

Virtus Roma ko contro Sassari con orgoglio, Trieste batte Pistoia
© CIAMILLO

ROMA - Riparte la Serie A, nel silenzio dei palazzetti vuoti per contrastare l'emergenza coronavirus, con la sconfitta della Virtus Roma, in casa, contro la Dinamo Sassari e la vittoria casalinga di Trieste che si impone su Pistoia. In un Palaeur vuoto Sassari consolida il secondo posto battendo la Virtus 93-88. Per la formazione capitolina è la nona sconfitta consecutiva, maturata però dopo una seconda parte di gara giocata con orgoglio. La Virtus prova a fare lo sgambetto ai sardi che però mettono in chiaro le cose sin dal primo quarto chiuso in vantaggio per 24-19 dai ragazzi di coach Pozzecco. Nei secondi dieci minuti la Dinamo Sassari prende il largo con un parziale di +14 che la porta al riposo lungo sul 54-35, trascinata da Evans, Bilan e Gentile. Al rientro sul parquet la formazione capitolina risale gradualmente la china, fermandosi a un passo dall’impresa: Buford, soprattutto, è il migliore della Virtus che ottiene un +8 nel terzo parziale, chiuso con Sassari avanti per 73-62. Nell’ultimo tempo il quintetto di Bucchi arriva a -1 (82-83) con 1’55” da giocare, ma la rimonta finisce là. I sardi si ridestano e vincono 93-88. Nel tabellino spiccano i 23 punti e 13 rimbalzi di Evans (Sassari) e i 22 punti di Bilan (Sassari) oltre ai 17 di Alibegovic e Kyzlink (Roma).

Virtus Roma - Banco di Sardegna Sassari 88-93

Trieste batte Pistoia

A Trieste gara indirizzata subito dai giuliani che chiudono il primo quarto sul 25-20 e allungano all'intervallo lungo sul +11 (50-39) grazie alla coppia Justice-Peric. Al ritorno sul parquet gli ospiti ci provano con l'orgoglio, ma non bastano Brandt e Culpepper (20 punti per lui) e i padroni di casa possono gestire il vantaggio fino all'ultima sirena chiudendo con un netto +17, ovvero 97-80. Grande prestazione di Jones che chiude con 23 punti (top scorer della serata) regalando punti fondamentali a Trieste per la zona salvezza.

Serie A, la classifica

Allianz Pallacanestro Trieste - Oriora Pistoia 97-80

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti