La Serie A può slittare di un altro mese: tutte le ipotesi

Leghe d’accordo sulle date: prima i tornei, poi le coppe
La Serie A può slittare di un altro mese: tutte le ipotesi© LAPRESSE
Andrea Ramazzotti

Ieri è andato in scena il board dell’European League (per la A presenti l’ad De Siervo e l’head of competitions Butti). L’idea è quella di far ripartire più o meno insieme i 12 campionati che hanno formazioni ancora in corsa in Champions o in Europa League per non dare vantaggi a nessuna delle partecipanti. L’Uefa sottoscrive. Un po’ in tutto il Vecchio Continente si è ormai fatta strada l’ipotesi che per rivedere la prossima partita ufficiale dovremo aspettare a giugno. Il ministro Spadafora lo ha indirettamente confermato parlando a Rai 3: «Difficile che la A possa riprendere il 3 maggio. Stagione finita? La scelta finale spetterà alla Figc. Se il calcio deciderà di posticipare tutto all’estate, questo ricade nell’autonomia dello sport: a oggi la situazione è complicata e il calcio ci ha messo un po’ di tempo in più degli altri a capire l’emergenza». Le Leghe stanno analizzando vari scenari, ma li hanno spostati più in là nel tempo rispetto all’ipotesi di inizio-metà maggio della scorsa settimana. Le soluzioni sono due: varare un calendario come l’attuale, ovvero con impegni alternati di campionato (week end) e coppe europee (infrasettimanali), oppure la formula che vi abbiamo spiegato due giorni fa ovvero concentrare i tornei nazionali da inizio giugno a metà luglio per poi disputare le coppe europee senza tagli di incontri. La finale di Champions sarebbe la settimana dopo ferragosto; poi, dopo 7-10 giorni di pausa, riprenderebbe la nuova annata (il 12 settembre via ai campionati) da concludere l’1 giugno 2021.

Calendario serie A: l'ipotesi per concludere il campionato
Guarda la gallery
Calendario serie A: l'ipotesi per concludere il campionato

Ecco fino a quando si può attendere il nuovo via

E’ chiaro però che se il virus non permetterà di giocare neppure a inizio giugno non si potrà attendere all’infinito (come prevedono alcuni club di A...): andare troppo in là rischierebbe di mettere in difficoltà il 2020-21 che non può prendere il via oltre metà settembre. Quanto si può attendere allora? Un’altra settimana, o poco più, diciamo fino al 7-10 giugno, ma sarebbero necessari tagli al format delle coppe europee, eliminando qualche gara e varando magari la Final Four.

Leggi l'articolo completo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti