Superlega, Ceferin ai club inglesi: "Bravi ad ammettere di aver sbagliato"

Il presidente della Uefa riaccoglie le società che hanno deciso di abbandonare la neonata competizione
Superlega, Ceferin ai club inglesi: "Bravi ad ammettere di aver sbagliato"© EPA
TagsSuperLegaCeferin

"Ho detto ieri che è ammirevole ammettere un errore e questi club hanno commesso un grande errore. La cosa più importante adesso è ricostruire l'unità che c'era prima e andare avanti insieme". Così, il numero uno della Uefa Aleksander Ceferin, attraverso una nota ufficiale riaccoglie i club che nelle ultime ore hanno deciso di fare un passo indietro e di abbandonare il progetto Superlega.

L'addio alla Superlega sulle prime pagine: "Vittoria dei tifosi"
Guarda la gallery
L'addio alla Superlega sulle prime pagine: "Vittoria dei tifosi"

Ceferin riaccoglie i club inglesi in Uefa

La neonata competizione è durata poco meno di tre giorni (l'ufficialità della firma dei 12 club fondatori è arrivata nella notte tra il 18 e il 19 aprile), con le sei società inglesi (Liverpool, Arsenal, Chelsea, Manchester City, Manchester United e Tottenham) che hanno deciso di defilarsi. "Ma adesso sono tornati nel gruppo e so che hanno tanto da offrire non solo alle nostre competizioni ma all'intero calcio europeo", conclude Ceferin. 

Stop alla Super League, i fondatori si arrendono
Guarda il video
Stop alla Super League, i fondatori si arrendono

La parabola della Superlega, dall’annuncio al fallimento
Guarda il video
La parabola della Superlega, dall’annuncio al fallimento

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti