Addio ad Aldo Bet, difensore combattente di Inter, Roma e Milan

È morto a 74 anni l'ex calciatore, che ha giocato anche un paio di partite nella nazionale azzurra: fu portato in giallorosso da Herrera con Santarini
Addio ad Aldo Bet, difensore combattente di Inter, Roma e Milan
1 min
Adriano Stabile

VARESE - È morto a 74 anni Aldo Bet, ex difensore centrale ricordato soprattutto per le sue esperienze con Roma e Milan. Era ricoverato in ospedale a Varese. Nato in provincia di Treviso il 26 marzo 1949, Bet fu lanciato 19enne da Helenio Herrera nell'Inter nel 1968, per poi essere portato dallo stesso allenatore franco-argentino alla Roma, in quell'estate, insieme con Sergio Santarini, anche lui esploso in nerazzurro in quell'anno. In giallosso Bet e Santarini costituirono l'asse della difesa fino al 1973, quando il calciatore trevigiano passò al Verona.

Lo scudetto con il Milan di Liedholm

Nel 1974 il trasferimento al Milan, con cui Bet ha vinto lo scudetto della stella nel 1979 agli ordini di Nils Liedholm, per poi chiudere la carriera in Serie C a Napoli, nel Campania, nel 1981-82. Successivamente è stato anche allenatore, senza raggiungere grandi traguardi. Nel curriculum da calciatore di Bet anche 2 presenze in nazionale, nel 1971, durante la sua militanza nella Roma. Oltre al tricolore con il Milan, nella sua bacheca ci sono 2 Coppe Italia, vinte con la Roma nel 1969 e con i rossoneri nel 1977.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti