Capuano l’ha rifatto: corsa sfrenata sotto la curva dopo il gol al 96’!

Il tecnico del Taranto non è riuscito a trattenersi dopo la rete di Orlando allo scadere
2 min

TARANTO - Una gara al cardiopalma quella andata in scena allo Iacovone che ha visto il Taranto battere il Monterosi per 2-1 solo all'ultimo minuto grazie a una rete in pieno recupero firmata da Orlando. Un gol che ha fatto esplodere di gioia non solo lo stadio ma anche il tecnico Ezio Capuano che al momento della rete non è riuscito a trattenere l'euforia e dalla panchina è partito in una corsa sfrenata sotto la Curva Nord per festeggiare con i tifosi: "Io vivo di emozioni. Quando ho visto quel gol, me lo sentivo, è come se avessi fatto gol io. L'ho fatto soprattutto per ringraziare una Curva che per 97/100 minuti non ha mai smesso di crederci. Loro ci hanno creduto e ci hanno trasportato verso una vittoria strameritata", queste le parole del tecnico a fine gara.

Capuano, il precedente ad Arezzo

Non è in realtà la prima volta che Capuano si rende protagonista di esultanze memorabili. Lo stesso era infatti accaduto qualche anno fa quando sedeva sulla panchina dell'Arezzo in una gara vinta proprio nel finale contro il Monza. In quel caso la corsa sfrenata di 70 metri verso la Curva Sud costò a Capuano anche un malore. Per fortuna questa volta nessuna preoccupazione ma solo tanta goia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti