Higuain: «Dico addio alla nazionale, il mio ciclo è finito»
© EPA
Calcio Estero
0

Higuain: «Dico addio alla nazionale, il mio ciclo è finito»

«In tanti saranno contenti» polemizza il Pipita nel programma 90 Minutos di Fox Sports in Argentina. «Si parla sempre dei gol che ho sbagliato, non di quelli che ho realizzato»

ROMA - “Il mio ciclo in Nazionale è finito e credo che la cosa farà piacere a molti". Gonzalo Higuain ha annunciato la sua decisione di chiudere l'esperienza in albiceleste ai microfoni del programma 90 Minutos di Fox Sports. "In Argentina si parla sempre dei goal che non ho fatto e non di quelli che ho realizzato" ha spiegato. Non lo stupisce, aggiunge, la decisione di Messi di tornare invece in nazionale. "Non mi sorprende che continui a provarci, è un vincente nato".

Maradona furioso dopo la sconfitta contro il Venezuela

LA DECISIONE - "Ho parlato con Scaloni, gli ho detto qual è il mio punto di vista e penso che la cosa mi farà bene. Ci ho pensato molto, voglio godermi la famiglia" ha detto Higuain, tornato poi sulle critiche subite in patria. "Fanno male, ho visto la mia famiglia soffrire molto, per stare nel calcio devi avere un cuore duro. Ho segnato un goal contro al Belgio che ha permesso alla Nazionale di approdare ad una semifinale Mondiale dopo 24 anni, ma la gente l’ha dimenticato. Il calcio è così, molti non pensano al fatto che i calciatori sono comunque esseri umani. Sono 15 anni che convivo con tutto questo”.

TRIONFO MANCATO - Aver giocato e perso tre finali, ha sottolineato, "non sono fallimenti. Per me fallire significa non riuscire ad andare al Mondiale. Le critiche non sono mai state costruttive, si punta solo a ferire le persone". Higuain si sta godendo l'esperienza in prestito al Chelsea con Sarri, contestato però salla tifoseria dei Blues. “Mi sono dovuto adattare il più rapidamente possibile per dimostrare che sono arrivato in una squadra per restarci. Sono contento della mia carriera, sono stato fortunato. Ho giocato nei tre migliori campionati al mondo e l’ho fatto con le squadre migliori”. Per il futuro non esclude un giorno di tornare al River Plate: "E' il club che mi ha fatto crescere, gli devo molto" ha detto.

I NUMERI - Higuain ha esordito con la maglia dell’Argentina nel 2009. Ha disputato complessivamente 75 partite in nazionale e segnato 32 gol: 11 negli incontri di qualificazione, sette in Coppa America, cinque nelle fasi finali della Coppa del Mondo, nove in amichevole. Il suo ciclo finisce qui.

 

 

Vedi tutte le news di Calcio Estero

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti