Il Rennes vince la Coppa di Francia. Interrotta ai rigori l'egemonia PSG

Succede di tutto allo Stade de France. Il PSG si porta sul 2-0 ma si fa raggiungere dai rossoneri. Nei tempi supplementari Mbappe prima colpisce il palo poi si fa espellere. Dagli undici metri fatale l'errore del giovane Nkunku
Il Rennes vince la Coppa di Francia. Interrotta ai rigori l'egemonia PSG© EPA
TagsCoppa di Franciapsg

PARIGI - Il Rennes a sorpresa ha vinto la 102a edizione della Coppa di Francia battendo ai rigori con il risultato di 8-7 il PSG. Il match ricco di colpi di scena si decide dagli undici metri in cui è fatale per i parigini l'errore di Nkunku. Per il club rossonero è la terza Coppa di Francia della storia.

DANI ALVES SHOW - Dopo soli 90 secondi dal fischio d'inizio il Psg va vicinissimo al vantaggio con la girata di prima di Neymar, lasciato incolpevolmente solo dalla retroguardia rossonera, su cross di Dani Alves. Il terzino brasiliano è l'uomo in più di Tuchel: al 13' sblocca la partita con una botta da fuori al volo su assist di Neymar direttamente da corner. Il Rennes subisce il contraccolpo e rischia addirittura il doppio svantaggio dopo soli sessanta secondi ma Koubek con un autentico miracolo su Mbappe tiene su la baracca. Il raddoppio parigino è però nell'aria ed arriva al 22' con uno splendido cucchiaio di Neymar su azione nata da una palla recuperata dal solito Dani Alves. Nella seconda parte della prima frazione gli uomini di Tuchel, forti del doppio vantaggio, abbassano la guardia ed il Rennes ne approfitta per rientrare in partita: alla prima azione offensiva l'ex Toro e Milan Niang prende il palo ed al 40' arriva il 2-1 con la sfortunata autorete di Kimpembe su cross di Traore. Nell'ultima istantanea della prima frazione c'è ancora Dani Alves che dal limite dell'area di rigore costringe al miracolo Koubek.

Rennes-Psg: tabellino e statistiche

REMUNTADA RENNES - Ripresa divertente con un intraprendente Rennes a caccia del pareggio. Al 57' ci va vicino con Bourigeaud che recupera palla nella propria metà e si invola verso la porta parigina, arrivato al limite fa partire un violento destro con Areola costretto a rifugiarsi in corner. Ancora Bourgeaud a rendersi pericoloso con Marquinhos che si immola e devia in corner il tiro a botta sicuro dell'esterno rossonero. Sugli sviluppi del corner arriva il meritato pareggio con il colpo di testa del centrale difensivo Mexer. Dopo il gol del pari il PSG sembra svegliarsi ma il Rennes riesce a tenere botta fino al novantesimo e portare i parigini ai tempi supplementari. 

FOLLIA MBAPPE - Tuchel si gioca la carta Edison Cavani nei tempi supplementari. Nel primo tempo è assedio del PSG ma i rossoneri, aiutati anche dal palo che nega la gioia del gol a Mbappe, resistono. Anche nei supplementari nella seconda frazione è il Rennes a fare la partita. Al 110' Ben Arfa prova la conclusione da fuori che finisce fuori di pochissimo. A due minuti dai calci di rigore follia di Mbappe che si fa espellere per un bruttissimo tacke ai danni Da Silva. Nella lotteria dei rigori vanno tutti a segno fino all'8-7 quando è la volta del giovane Nkunku che sbaglia ed accende la festa rossonera nella capitale francese.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti