Casillas:
© AFPS
Calcio Estero
0

Casillas: "Spero di tornare a giocare, deciderò a marzo"

Il portiere del Porto, colpito da infarto a maggio, non molla: "Aspetto il parere dei medici e non voglio correre rischi altrimenti annucerò il mio addio senza problemi"

MADRID (Spagna) - Massima cautela, ma la speranza è di tornare a giocare. Iker Casillas non molla e, nonostante i suoi 38 anni, una straordinaria carriera che dura da 20 anni e gli ultimi gravi problemi di salute, è spinto dal desiderio di tornare in campo. Durante la presentazione di un progetto del club spagnolo CF Pozuelo, l'ex portiere del Real Madrid, tuttora tesserato per il Porto, colpito da infarto del miocardio in allenamento lo scorso maggio, è tornato a parlare delle sue condizioni: “Fino a marzo continuerò a sottopormi a tutti i test del caso poi, in base ai risultati e al parere dei medici, deciderò se continuare a giocare o se ritirarmi - ha spiegato Casillas - la salute ha la priorità, non intendo correre rischi, per adesso quel che conta è la tranquillità, poi, se dovesse arrivare la certezza del ritiro, sarò io a comunicare quando. Spero di tornare a giocare, ma lo farò se non ci saranno rischi da correre, se invece non sarà possibile senza alcun problema annuncerò il mio ritiro”.

(In collaborazione con ItalPress)

Casillas ringrazia tutti su Instagram

Tutte le notizie di Calcio Estero

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti