Peñarol, Forlan: "Non rinuncerò mai al mio stipendio"

Così l'ex attaccante di United, Atletico ed Inter: "Ho incontrato un mese fa il vicepresidente Catino, gli ho detto che l'importante era che venissero garantiti gli stipendi del mio staff, ma anch'io voglio essere pagato"
Peñarol, Forlan: "Non rinuncerò mai al mio stipendio"© EPA

MONTEVIDEO (Uruguay) - Nessuna rinuncia. Diego Forlan, ex attaccante di Manchester United, Atletico Madrid e Inter e oggi allenatore del Peñarol, ha smentito di aver accettato di rinunciare al suo ingaggio per consentire alla società di pagare il resto dello staff tecnico davanti alla crisi economica causata dalla pandemia. "Ho incontrato un mese fa il vicepresidente Catino, mi ha detto quale era la situazione e io gli ho risposto che l'importante era che venissero garantiti gli stipendi del mio staff ma anch'io voglio essere pagato - le parole di Forlan -. In nessuno momento vorrei rinunciare al mio stipendio, prenderò quello che devo prendere e quello che la società può pagarmi". (Ha collaborato Italpress)

Commenti