Tragedia e lutto in Turchia: è morto Calik del Konyaspor

Il difensore di 27 anni ha perso il controllo dell'auto prima di finire fuori strada. Il ricordo di Calhanoglu: "Riposa in pace fratello"
Tragedia e lutto in Turchia: è morto Calik del Konyaspor

TURCHIA - Una tragedia ha sconvolto il calcio turco e non solo: Ahmet Calik, difensore del Konyaspor, è morto in un incidente stradale. Classe 1994, aveva 27 anni. Il dolore del club sui social: "Siamo profondamente addolorati per la perdita del nostro calciatore Ahmet Calik, che ha conquistato l'amore dei nostri tifosi e della nostra città sin dal primo giorno in cui è arrivato nel nostro Konyaspor. Le nostre condoglianze da tutti noi, in particolare alla famiglia", si legge su Twitter. Secondo le ricostruzioni, Calik avrebbe perso il controllo della sua auto prima di ribaltarsi e finire fuori strada. A nulla sono serviti i soccorsi. Sui social arriva anche il ricordo di Calhanoglu: "Che tu possa riposare in paradiso, fratello mio. Riposa in pace fratello".

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti