Haaland e l'idolo che non ti aspetti: "Studio Vardy, è il migliore al mondo"

L'attaccante norvegese del Borussia Dortmund spende parole al miele nei confronti dell'inglese del Leicester
Haaland e l'idolo che non ti aspetti: "Studio Vardy, è il migliore al mondo"
TagsHaalandVardy

In tanti definiscono Erling Haaland il miglior attaccante attualmente in circolazione, eppure il diretto interessato non la pensa proprio così. L'attaccante norvegese del Borussia Dortmund ha numeri straordinari e nonostante i suoi 21 anni ha già fatto vedere di cosa è capace. Gol a grappoli e strapotere fisico, ma Haaland non si sente arrivato, anzi. Il centravanti classe 2000, in un'intervista rilasciata a Sky Sports, rivela chi è il suo idolo e il nome è di quelli che non t'aspetti. 

La rivelazione di Haaland

Haaland rivela: “Non ho studiato, ma ho visto tanti giocatori. Facciamo un esempio: la corsa dietro al difensore centrale quando il numero 10 ha palla. Forse il miglior attaccante al mondo in questo è Jamie Vardy, l’ho guardato molto proprio per questo. Ecco come sono, ho sempre guardato tanto calcio. Lo guardo ancora. Quando giochiamo il sabato vado a casa e la domenica guardo il calcio tutto il giorno. Il calcio mi è sempre piaciuto molto“. Il norvegese guarda al futuro: "Penso di poter migliorare su tutto. Se dici che sono bravo a rifinire, posso diventare più veloce. Ma se dovessi migliorare una cosa sarebbe non infortunarmi, perché se non mi infortunio giocherò molte più partite e farò anche meglio. Se dovessi chiedermi quali sono i miei obiettivi per il 2022, è non infortunarmi".

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti