Pepe, rivelazione clamorosa: "A 17 anni dormivo con mia madre"

Il difensore del Porto riavvolge il nastro e ricorda l'infanzia vissuta con i propri genitori
Pepe, rivelazione clamorosa: "A 17 anni dormivo con mia madre"© EPA
2 min

Dopo 10 anni al Real Madrid e il biennio al Besiktas, Képler Laveran Lima Ferreira, al secolo Pepe, è tornato in patria, dove dalla scorsa stagione difende i colori del Porto. Leader in campo, il classe '83 è pronto a viversi al meglio il finale di carriera. Affidabile e sempre grintoso, Pepe ha Tribuna Expresso si è lasciato andare alle emozioni: "La mia passione per il calcio è intatta. Ogni giorno mi sveglio per allenarmi, cerco di farlo nel miglior modo possibile. Mi alleno intensamente e penso che questa sia la mia vitamina. Ovviamente avere 25 anni non è come averne 35 o, nel mio caso, 37. A 25 anni abbiamo così tanta energia che finiamo per non sapere come usarla. Io, a 37 anni, posso usare meglio questa energia sul campo"

Pepe, le confessioni su Ancelotti e Cannavaro al Real Madrid

Pepe riavvolge il nastro e torna all'infanzia

L'ex Real Madrid, a proposito del suo fisico asciutto ammette: "La genetica aiuta, ma c'è anche molto lavoro dietro, molto rigore nel mangiare, tanto riposo. Ma non sono sempre stato così magro; quando avevo tre, quattro anni, ero un po' paffuto. Poi, dall'età di sette anni ho iniziato a perdere peso. Sono l'unico figlio maschio della famiglia, ho tre sorelle ,due più grandi e una più giovane di me, quindi ero molto, molto viziato". Talmente tanto da dormire con i propri genitori fino a tarda età: "Fino a quando sono arrivato in Portogallo, a 17 anni, ho dormito con mia madre... ero già cresciuto e dormivo con il mio genitore. Quindi immagino che a mio padre non piacesse molto avermi a letto con loro". Riavvolge poi il nastro e torna a quando non era ancora un professionista: "Mio padre non aveva molto tempo per accompagnarmi durante la settimana; solo nei fine settimana. Ho giocato in un club del mio quartiere, poi in uno più grande di nella mia città, Maceió, che giocava nella Seconda Divisione di Stato del Brasileirão, e li cominciai a fare le cose sul serio".

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti