Liga
0

Bufera Messi: rottura totale con Bartomeu, il suo futuro al Barcellona è in bilico

Decisivi le pressioni del club e gli ultimi risultati del club blaugrana

Bufera Messi: rottura totale con Bartomeu, il suo futuro al Barcellona è in bilico
© EPA

BARCELLONA (Spagna) - Messi ha perso la pazienza e ha congelato le negoziazioni per il suo decimo rinnovo con il Barça. Lo scoop è stato annunciato, in nottata, nel corso del popolare programma radiofonico El Larguero della Ser, che ha rincarato la dose, assicurando che il sei volte Pallone d’Oro, una volta giunto alla scadenza dell’attuale contratto, fissata per il 30 giugno del 2021, abbandonerà il club della vita. A interrompere in modo così drastico una negoziazione che pareva avanzare a gonfie verso una firma in tempi brevi, avrebbero contribuito in buona parte i risultati negativi degli ultimi tempi, che hanno condotto i catalani dalla vetta della classifica a un ritardo di 4 lunghezze dal Real, ma soprattutto le continue pressioni da parte della società, che contribuirebbero a creare la figura di un Leo che fa il bello e il cattivo tempo all'interno del Barça. E a Messi non va proprio giù questa immagine che lo vedrebbe decidere chi gioca e chi va in panchina, chi allena la squadra e come debba essere condotto il mercato di rafforzamento, cacciando un compagno e chiamandone (o richiamandone nel caso di Neymar) un altro.

Incredulità

Non appena pronunciata la primizia, però, lo stesso Manu Carreño, che presenta El Larguero, ha ammesso di non credere a un Messi lontano da Barcellona, anche perché di proposte concrete da qualche sceicco non ne sarebbero arrivate. In realtà, negli ultimi contratti Leo aveva sempre preteso l’inclusione di una clausola che gli permettesse di svincolarsi gratuitamente dal club al termine di ogni stagione, in caso di disagio.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Dalla Spagna, Messi potrebbe lasciare il Barca

Tutte le notizie di Liga

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti