Disordini in Coppa del Re: due gare a porte chiuse per il Betis

Durante il derby, Jordan del Siviglia è stato colpito alla testa da una sbarra di plastica lanciata dagli spalti
Disordini in Coppa del Re: due gare a porte chiuse per il Betis© EPA
TagsLigaBetisSiviglia

Due partite a porte chiuse nello stadio 'Benito Villamarin'. È questa la sanzione inflitta al Betis Sevilla dopo gli incidenti che hanno caratterizzato il derby col Siviglia negli ottavi di finale della Coppa del Re di sabato 15 gennaio. Dopo il gol dell'1-1 segnato dalla squadra ospite, il centrocampista del Siviglia Joan Jordan è stato colpito alla testa da una sbarra di plastica lanciata dagli spalti. L'arbitro ha deciso di interrompere il match, che poi è stato sospeso e ripreso il giorno dopo, a porte chiuse. Il match è terminato con la vittoria del Betis, che si è imposto 2-1 passando il turno.

Dalla Spagna: "Assalto Atletico Madrid per Vlahovic"
Guarda il video
Dalla Spagna: "Assalto Atletico Madrid per Vlahovic"

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti