Barcellona, Piqué: "Sono stato un imbecille a difendere Bartomeu"

Il difensore spagnolo non ha usato parole dolci per descrivere il comportamento dell'ex presidente del club blaugrana
Barcellona, Piqué: "Sono stato un imbecille a difendere Bartomeu"
1 min
TagsBarcellonaBartomeuPiquè

Gerard Piqué non usa giri di parole nel descrivere il suo rapporto con Bartomeu. Il difensore spagnolo, intervistato dallo youtuber Jordi Wild, ha parlato di diversi temi: dalla rivalità con l'Espanyol, a cui attribuisce più peso rispetto a quella con il Real Madrid, fino al comportamento dell'ex presidente del Barcellona. In merito a Bartomeu, Piqué ha dichiarato: "Parliamo di una persona che non sa dire di no e non sa affrontare i problemi. Negli ultimi tempi, non vedevamo più al centro sportivo. Mi sono arrabbiato con lui, perchè mi ha mentito con la storia del Barçagate. Il club ha svolto alcune attività atte a criticare i giocatori e poi, a me e a Messi, ha detto che non ne sapevano niente. Dopo sono venuto a sapere che ne sapeva eccome. E io sono stato un imbecille a difenderlo".


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti