Il Barcellona batte anche il Celta, ma che paura per Araujo!

I blaugrana, a tre giorni dalla vittoria sul Betis, s’impongono pure sui galiziani e rafforzano la seconda posizione in classifica. Preoccupazione per Ronald Araujo, che ha lasciato il Camp Nou in ambulanza dopo un violento scontro con Gavi
Il Barcellona batte anche il Celta, ma che paura per Araujo!© EPA
4 min
Andrea De Pauli

BARCELLONA (SPAGNA) - Nuovo successo per il Barça, che a tre giorni dal successo corsaro sul Betis Siviglia, batte anche il Celta, grazie a un gol di Depay e a una doppietta di Aubameyang,  e rafforza ulteriormente, così, la seconda posizione, che varrebbe la partecipazione alla prossima Final Four di Supercoppa di Spagna. Nel corso del secondo tempo, attimi di paura per Ronald Araujo, portato via dal campo in ambulanza dopo un violento scontro aereo col compagno Gavi.

TUTTO SULLA LIGA

Spietati

Agli infortunati Piqué, Sergi Roberto, Pedri e Nico si aggiunge anche lo squalificato Busquets e, così, Xavi pensa bene di ridisegnare il Barça, con i soli Frenkie de Jong e Gavi sulla mediana, spalleggiati sulle fasce da Dembelé sulla destra e Ferran Torres sulla mancina. Davanti, Depay da man forte ad Aubameyang. Con un centrocampista di professione in meno rispetto al solito, i blaugrana faticano ad ingranare e, attorno al quarto d’ora, rischiano di trovarsi sotto, quando un difettoso intervento di Ronald Araujo lancia verso Ter Stegen l’insidiosissimo Iago Aspas, ma lo stesso difensore uruguaiano, con un recupero lampo, riesce a metterci una pezza. Alla prima occasione, invece, i catalani passano in vantaggio. Merito di Dembelé, che s’invola sulla destra, fa fuori Galan e Cervi e, poi, offre un perfetto assist in orizzontale a Depay, che insacca la sua 12ª rete in Liga. Il solito Aspas, poco dopo, impegna severamente Ter Stegen con un angolatissimo rasoterra. Cambio di fronte e, alla seconda occasione della nottata, arriva il raddoppio dei locali grazie a una girata del rinforzo invernale Aubameyang.

Paura al Camp Nou

Nonostante il doppio vantaggio, Xavi non pare troppo soddisfatto e decide di rafforzare il centrocampo, inserendo all’inizio del secondo tempo, Riqui Puig per l’opaco Ferran Torres. Scelta subito premiata col tris di Aubameyang, che completa la sua doppietta su nuovo assist dello scatenato Dembelé. Il Celta non ci sta e, qualche minuto dopo, accorcia le distanze con Iago Aspas, che approfitta di un pasticcio che vede protagonisti Ter Stegen e Ronald Araujo. 18º gol in campionato per l’esperto attaccante, miglior marcatore con passaporto spagnolo in un torneo in cui solo Benzema, con 26 reti, si sta rivelando più prolifico. A mortificare in partenza le velleità di remontada dei galiziani, però, ci pensa l’ex Inter, Jeison Murillo, che si fa cacciare per un fallo su Depay lanciato a rete. Poi, cala il gelo al Camp Nou, quando il blaugrana Araujo crolla in campo, a pochi istanti da uno scontro col compagno Gavi. Momenti di preoccupazione e ambulanza sul terreno di gioco, che preleva il centrale per portarlo in ospedale. Nonostante un recupero fiume, il risultato non cambia più. Secondo posto praticamente ipotecato per i catalani.

CLASSIFICA LIGA

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti