Ligue 1
0

Payet, no al taglio dell'ingaggio: “Sono un padre di famiglia”

La stella del Marsiglia: “Ho importanti esborsi finanziari da mantenere e impegni da onorare”

Payet, no al taglio dell'ingaggio: “Sono un padre di famiglia”
© AFP

In casa Marsiglia scoppia il caso Payet. La stella dell’Olympique ha dichiarato di voler rifiutare il taglio del 30% di stipendio proposto dalla dirigenza per far fronte all’emergenza Coronavirus. “Tutti hanno avuto la loro opinione su questo argomento - ha detto il francese a Le Journal de l'ile de La Reunion -. La mia posizione era chiara ed evidente. Il giocatore che sono è anche un padre di una famiglia. Come tutti, ho importanti esborsi finanziari da mantenere e impegni da onorare. Il mio ruolo è quello di difendere i miei interessi e quelli della mia famiglia - ha continuato il giocatore che guadagna circa 100 mila euro a settimana - senza mettere però in pericolo il club, tutti sanno quanto sono legato alla squadra". La stagione di Ligue 1 è stata ufficialmente dichiarata conclusa con il titolo assegnato al Psg, anche se il presidente del Lione Aulas ha più volte scritto al governo per riconsiderare l’ipotesi della ripresa.

Digione, incidente in quad per Benzia

Lione, Aulas furioso: "Giocano tutti tranne la Ligue 1. Il calcio francese morirà"

Tutte le notizie di Ligue 1

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

LIGUE 1 - 8° GIORNATA
VENERDÌ 23 OTTOBRE 2020
Rennes - Angers 1 - 2
SABATO 24 OTTOBRE 2020
Lorient - Marsiglia 0 - 1
PSG - Digione 4 - 0
DOMENICA 25 OTTOBRE 2020
Lens - Nantes
Bordeaux - Nîmes 2 - 0
Brest - Strasb. 0 - 3
Metz - S.Etienne 2 - 0
Montpellier - Reims 0 - 4
Nizza - Lille 1 - 1
Lione - Monaco 4 - 1