Aulas: "Che delusione Agnelli, mi sento imbrogliato"

In un'intervista a L'Equipe il presidente del Lione attacca il presidente della Juve: "La forma è ancora più sorprendente della sostanza"
Aulas: "Che delusione Agnelli, mi sento imbrogliato"
TagsSuperLegajuve

LIONE (Francia) - Il presidente del Lione, Jean-Michel Aulas, ha parlato in un'intervista a L'Equipe del progetto Superlega e ha rivolto le sue attenzioni nei confronti del comportamento di Andrea AgnellI: "La forma è ancora più sorprendente della sostanza. La delusione è immensa dall'uomo. Ne ho discusso con il presidente (UEFA) Aleksander Ceferin a Montreux. Gli ho detto che domenica avevo provato a chiamare Agnelli e non mi ha risposto".

Superlega, Agnelli buca il pallone: il murales a Roma
Guarda la gallery
Superlega, Agnelli buca il pallone: il murales a Roma

Aulas attacca Agnelli

Sempre in riferimento al presidente della Juve, Aulas ha poi ammesso di essere a disagio: "Perché Andrea Agnelli, a cui ero vicino, aveva la nostra piena fiducia. Almeno avrei voluto che lui dicesse, sabato o domenica, che stava per succedere qualcosa. Aveva sicuramente delle buone ragioni, ma noi non le conoscevamo. Mi sento come se fossi stato imbrogliato".

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti