Il rigore di Blas stende il Nizza di Kluivert: Coppa di Francia al Nantes

L'ex Roma e Mario Lemina entrano nella ripresa senza dare la scossa alle Aquile della Costa Azzurra: trionfano i canarini con un penalty segnato dal 24enne al 47'
Il rigore di Blas stende il Nizza di Kluivert: Coppa di Francia al Nantes© Ansa
TagsBlasLeminaKluivert

PARIGI (Francia) - Non era iniziata sotto i migliori auspici la finalissima di Coppa di Francia tra Nizza e Nantes, con alcuni scontri tra un gruppo di 450-500 ultras delle Aquile della Costa Azzurra e diverse dozzine di poliziotti in assetto da antisommossa. Riportata la calma nelle vie della capitale transalpina, si è svolto regolarmente il match in programma al Parco dei Principi di Parigi e vinto dal Nantes grazie al calcio di rigore segnato da Blas al 47' ed assegnato per un fallo di mano nella propria area da Boudaoui. Con Thuram jr in campo dal primo minuto e le vecchie conoscenze del calcio italiano Mario Lemina (alla Juve tra il 2015 e il 2017) e Justin Kluivert (alla Roma tra il 2018 e il 2020 e ancora di proprietà giallorossa) inserite dal tecnico Galtier nella ripresa alla ricerca - vana - del gol del pareggio (27' per il primo, 33' per il secondo), erano stati proprio i rossoneri a costruirsi in avvio le occasioni da rete migliori: su tutte, quella fallita da Gouiri dopo soli 9'. Tra le fila dei canarini l'allenatore Kombouare concede 18' a Wylan Cyprien, ex di turno e in Bretagna in prestito dal Parma. Nell'albo d'oro della competizione il Nantes, al quarto successo, stacca i rivali odierni, che restano invece fermi a quota tre.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti