Cristiano Ronaldo, la precisazione di Save the Children

Nelle ultime ore si era diffusa la notizia della revoca della nomina di ambasciatore per il brutto gesto contro un tifoso dopo Everton-United
Cristiano Ronaldo, la precisazione di Save the Children© Getty Images

Conrinua la polemica contro Cristiano Ronaldo per il brutto gesto dopo Everton-Manchester United. L'ex Juve, furioso dopo il ko del suo Manchester United al Goodison Park contro l'Everton, ha colpito alla mano un ragazzo di 14 anni che lo stava filmando mentre imboccava il tunnel degli spogliatoi distruggendogli così il cellulare, finito per terra. Solo successivamente si è venuto a sapere che si trattava di un ragazzo autistico. La madre ha confessato che quanto accaduto lo a scosso molto: "Piangeva ed era totalmente scioccato”. Nelle ultime ore si era diffusa la notizia che per il suo gesto a Ronaldo era stata revocata la nomina di ambasciatore da parte di Save The Children, ruolo che il fuoriclasse portoghese ricopriva dal 2012. L'Organizzazione internazionale, che da oltre 100 anni lotta per salvare le bambine e i bambini di tutto il mondo, ha voluto però precisare che "la relazione con Cristiano Ronaldo si è interrotta nel 2018. Il calciatore, per qualche anno ha sostenuto il lavoro di Save the Children a supporto delle famiglie povere nel mondo, ma da quella data non è più un ambasciatore dell’Organizzazione".

La madre del tifoso autistico: "Ronaldo maleducato e scorretto"

Il brutto gesto di CR7 e le scuse sui social

CR7, smaltito il nervosismo postpartita, è subito tornato sui suoi passi e attraverso un post sui social ha chiesto scusa: "Non è mai facile affrontare le emozioni in momenti difficili come quello che stiamo affrontando. Tuttavia, dobbiamo essere sempre rispettosi, pazienti e dare l'esempio a tutti i giovani che amano il bel gioco. Vorrei scusarmi per il mio sfogo e, se possibile, vorrei invitare questo tifoso a guardare una partita all'Old Trafford in segno di fair play e sportività". Un dietrofront che però non sembra essere bastato. Intanto sull’episodio è stata aperta anche un’indagine della polizia del Merseyside e il giocatore potrebbe anche essere punito dalla Premier League.

Josè Enrique critica Ronaldo: “Non mi piace, si crede un Dio”

Ronaldo sconfitto e ferito: sangue e buchi sulla gamba FOTO
Guarda la gallery
Ronaldo sconfitto e ferito: sangue e buchi sulla gamba FOTO

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti