Salah: "Totti e De Rossi applauditi ovunque, qui non succederebbe"

La stella del Liverpool ha parlato dei suoi avversari più tosti in carriera e anche della cultura tra Serie A e Premier League
Salah: "Totti e De Rossi applauditi ovunque, qui non succederebbe"© Getty Images
1 min
TagsSalahTottiDe Rossi

LIVERPOOL (Inghilterra) - In un'intervista rilasciata a Sky Sport UK la stella del Liverpool Mohamed Salah ha parlato del suo passato nella Serie A tra rivali ed atmosfera. L'attuale miglior marcatore della Premier League sull'avversario più difficile che ha affrontato in carriera: "Non riesco a deciderne uno, quindi te ne darò quattro. Casillas, Buffon, Alisson, Neuer. Sono sicuro che ci sono molti altri grandi portieri, ma al momento me ne dimentico. Difficile scegliere quale - aggiunge - Quando ho giocato contro Buffon in Italia, era incredibile. La sensazione quando sei contro di lui è incredibile. La carriera che ha avuto vincendo tutto nel calcio, è incredibile". Salah ha anche ripetuto più volte che era frustrante affrontare l'estremo difensore della Juventus.

Salah: "Totti applaudito sempre ovunque"

Sempre parlando di Buffon Salah ha anche parlato della differente cultura sportiva tra l'Italia e l'Inghilterra quando si parla di leggende: "Quando giocavo alla Roma i tifosi applaudivano Totti in casa e fuori. È successo solo con Totti, De Rossi, Buffon e Del Piero. Non credo succeda in Inghilterra, il tifoso è sempre contro l'avversario, In Italia ovunque Buffon vada, ha il rispetto che merita".


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti