Aubameyang su Ronaldo: "Al Milan era un po' grasso, ma ho imparato tanto"

Il gabonese ora al Chelsea, ha iniziato la sua carriera nel Milan ai tempi del Fenomeno. Spesso relegato in panchina, la punta del Chelsea elogia comunque il brasiliano
Aubameyang su Ronaldo: "Al Milan era un po' grasso, ma ho imparato tanto"© Getty Images
3 min
TagsAubameyangRonaldoMilan

Pierre Emerick Aubameyang è senza dubbio uno degli attaccanti più prolifici dell'ultimo decennio, con la maglia del Borussia Dormund prima e dell'Arsenal poi, oltre che del Barcellona, con la quale però ha giocato davvero poco.

Attualmente al Chelsea di Potter, il gabonese ha iniziato la sua carriera tra i professionisti nel Milan di Ronaldo il Fenomeno,Maldini, Nesta e Ancelotti.

Il tabloid britannico The Sun riporta alcune dichiarazioni del classe 1989 a proposito di Ronaldo, ai tempi rossoneri già sovrappeso ma ancora capace di risultare spesso decisivo, almeno prima dell'infortunio al ginocchio.

Chelsea, spesi 280 milioni. L'Atalanta aggancia la Roma in vetta
Guarda il video
Chelsea, spesi 280 milioni. L'Atalanta aggancia la Roma in vetta

Aubameyang sicuro: "Ronaldo era un po' grasso, ma ero giovane e ho imparato molto da lui"

Ronaldo ha giocato nel Milan tra il 2007 e il 2008, siglando nove gol in 20 presenze complessive. Ai tempi, Aubameyang giocava nella primavera rossonera ma si allenava quotidianamente con la prima squadra, dove appunto Ronaldo era la superstar.

Al The Sun, il gabonese ricorda quei primi tempi della carriera, a lezione dal Fenomeno:

"La squadra era molto forte, a dire il vero. Ronaldo, Paolo Maldini, Alessandro Nesta... all'epoca ero molto giovane. Cercavo solo di migliorare e di guardare a lui per imparare il più possibile. A dire il vero, allora era un po' ingrassato! Ma era ancora il migliore. Ricorderò sempre quando Carlo Ancelotti lo rimproverò per la sua forma fisica e allora Ronnie gli disse: "Cosa vuoi che faccia, che corra o che faccia gol?". Ancelotti rispose: "Fai gol", e la volta successiva Ronaldo segnò due volte! Questo fa parte del carattere e come attaccante ne hai bisogno perché devi essere forte mentalmente".

Chissà se Aubameyang si ricorderà dei consigli di Ronaldo questo mercoledì, quando a Stamford Bridge affronterà proprio il Milan per la terza giornata della fase a giorni di Champions League, competizione nella quale il Chelsea non ha ancora vinto in stagione.

La Lazio ko contro il Valladolid sotto gli occhi di Tare e Ronaldo
Guarda la gallery
La Lazio ko contro il Valladolid sotto gli occhi di Tare e Ronaldo


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti