Conte, rabbia dopo il clamoroso flop con il Mura: "Non sono un mago"

L'allenatore degli Spurs ha parlato dei problemi della squadra dopo la brutta sconfitta rimediata in Conference League contro il club sloveno
Conte, rabbia dopo il clamoroso flop con il Mura: "Non sono un mago"© Getty Images
1 min
TagsTottenhamConteConference League

Antonio Conte, dopo la sconfitta del suo Tottenham in Conference League per 2-1 in casa degli sloveni del Mura, ha parlato dei problemi della squadra, evidenziando come ci sia un divario importante tra gli Spurs e le migliori squadre in Inghilterra. Il tecnico chiede pazienza ai suoi tifosi, affermando che c'è molto lavoro da fare per migliorare la situazione attuale della squadra.

Le parole di Conte

"Devo essere sincero, dopo tre settimane e mezzo sto iniziando a capire la situazione. Non è facile, perchè in questo momento il livello del Tottenham non è certo così alto. C'è un grande divario con le migliori squadre in InghilterraSono felice di essere qui, ma allo stesso tempo devo essere onesto e dire che possiamo lavorare molto per migliorare la qualità della squadra - ha sottolineato l'ex ct azzurro - L'unica magia che posso fare è lavorare, portare i miei metodi , le mie idee di calcio. Ma dobbiamo capire che abbiamo bisogno di tempo".

Conte al Tottenham scatena i tifosi: tutte le ironie sui social
Guarda la gallery
Conte al Tottenham scatena i tifosi: tutte le ironie sui social

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti