Libertadores, al River Plate il Superclasico: 2-0 al Boca, De Rossi in tribuna
© Getty Images
Sudamerica
0

Libertadores, al River Plate il Superclasico: 2-0 al Boca, De Rossi in tribuna

Xeneizes battuti dalle reti di Borre (su rigore) e Fernandez. L'ex centrocampista della Roma sarà in campo nel match di ritorno in programma alla Bombonera

BUENOS AIRES (ARGENTINA) - Ancora River Plate. Un altro Superclasico di Libertadores molto amaro per il Boca Juniors, sconfitto per 2-0 al Monumental di Buenos Aires nella semifinale d'andata della Champions League sudamericana. I detentori del titolo, che nell'ultima edizione superarono nella doppia finale piena di polemiche, incidenti e tensioni gli Xeneizes, si ripetono, ipotecando la finale, grazie alle reti di Borre (su rigore) e Fernandez, rispettivamente al 7° e al 70°.

River-Boca, De Rossi in tribuna

Boca in campo senza Daniele De Rossi, indisponibile e costretto ad assistere al derby di Buenos Aires dalla tribuna. L'ex capitano della Roma sarà in campo il 23 ottobre nel match di ritorno in programma alla Bombonera, sarà lui a prendere il posto di Capaldo, espulso al 97° per una dura entrata su Perez. In campo al 10° della ripresa, invece, l'ex Juventus Carlitos Tevez, e al 32° l'ex Lazio, Inter e Fiorentina, Mauro Zarate, ma nessuno dei due è riuscito a incidere sul match. Nessun problema sugli spalti, ha funzionato l'imponente servizio d'ordine preparato per il Superclasico, ma prima della gara ha perso la vita un 51enne tifoso del River, stroncato da un infarto mentre stava raggiungendo il Monumental per assistere al match in compagnia del figlio. Immediati i soccorsi, ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare. (in collaborazione con Italpress)

Daniele De Rossi, una vita da derby

Tutte le notizie di Sudamerica

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti