Clamoroso, Atletico Mineiro-Boca Juniors finisce in rissa: 8 fermati

Al termine dell'ottavo di finale di Coppa Libertadores gli argentini e i brasiliani si sono scontrati negli spogliatoi
Clamoroso, Atletico Mineiro-Boca Juniors finisce in rissa: 8 fermati
TagsBoca JuniorsCoppa Libertadores

Calci, pugni, lavandini e transenne che volano, con la polizia costretta ad usare lo spray al peperoncino. Ecco quello che è successo negli spogliatoi dello stadio Mineirao, al termine della gara tra l'Atletico Mineiro e il Boca Juniors, valevole per il ritorno degli ottavi di finale della Coppa Libertadores. Sul campo sono stati i brasiliani ad avere la meglio, battendo gli argentini 3-1 ai calci di rigore (entrambe le gare si erano chiuse sullo 0-0). Ma la cronaca sportiva passa in secondo piano rispetto a ciò che è successo negli spogliatoi.

Boca Juniors: 8 elementi fermati

Calciatori, dirigenti, persino responsabili delle forze dell'ordine, sono stati coinvolti in una rissa incredibile. Qualcuno ha denunciato l'uso di spranghe, altri hanno fatto volare lavandini. Il presidente dell'Atletico Mineiro Sergio Coelho ha lanciato bottigliette d'acqua verso la delegazione del Boca. Gli argentini sarebbero stati visti invece attaccare agenti della security con lanci di transenne. Per chiudere la rissa e allontanare i protagonisti, la polizia militare ha usato lo spray al peperoncino, con alcuni calciatori del Boca costretti a tornare in campo dopo aver accusato un malore. Secondo informazioni della polizia, 8 argentini sarebbero stati fermati per lesioni personali e vandalismo: il portiere Garcia, i giocatori Zambrano, Izquierdoz, Rojo e Villa e gli assistenti Gayoso, Somoza e Cascini.

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti