Corriere dello Sport

Mondiali femminili, Svezia sul podio: batte 2-1 l'Inghilterra ed è terza
© Getty Images
Calcio Femminile
0

Mondiali femminili, Svezia sul podio: batte 2-1 l'Inghilterra ed è terza

Le ragazze scandinave vincono la finalina di Nizza: decisivi i gol di Asllani e Jakobsson nel primo tempo, inutile la rete britannica della Kirby. Poi il Var annulla il 2-2 per fallo di mano

NIZZA (Francia) - La Svezia supera 2-1 l'Inghilterra del ct Phil Neville, ex stella di Manchester United ed Everton, e conquista la medaglia di bronzo ai Mondiali di calcio femminile di Francia 2019.  La Svezia parte forte e, dopo una fase di studio, passa in vantaggio all’11’ con la Asllani che approfitta di un disimpegno sbagliato della Greenwood e conclude a rete da pochi passi. Al 22’ le ragazze scandinave raddoppiano con la Jakobsson che rientra sul destro e trafigge la Telford. Al 31’ l’Inghilterra ha un sussulto e riapre il match grazie alla Kirby, che colpisce di sinistro.

Il Var annulla il pareggio inglese

Due minuti più tardi arriva anche il 2-2, siglato dalla White, ma il Var fa annullare il gol inglese perché quello che sembrava un controllo di petto nasconde in realtà un tocco con un braccio. La ripresa è condizionata dal caldo, ma nel finale l’Inghilterra tenta il forcing, mancando d’un soffio il pareggio all’89’, quando la Fischer salva sulla linea di testa su un bolide della Bronze. Domani il Mondiale di calcio femminile si conclude con la finalissima tra le campionesse in carica degli Stati Uniti e l’Olanda: fischio d’inizio alle 17 al Parc Olympique Lyonnais di Lione.

Infantino: "È il miglior mondiale femminile di sempre"

Tutte le notizie di Calcio Femminile

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola

Prima pagina