La Roma batte l'Empoli e sale al quarto posto in classifica

Grande prestazione delle giallorosse contro le toscane, che vincono grazie alle reti di Lazaro e Giugliano, Giada Greggi festeggiata a fine match
La Roma batte l'Empoli e sale al quarto posto in classifica© LAPRESSE
TagsRomaRomafemminileSerieA

ROMA - La Roma mette "la quarta" e sale al quarto posto in classifica a 25 punti. La sfida della 14a giornata di Serie A contro l'Empoli finisce 2-0 per le giallorosse di Betty Bavagnoli, che conquistano tre punti pesantissimi e ribaltano il punteggio subito all'andata. Grazie alle firme di Paloma Lazaro e Manuela Giugliano le capitoline sorpassano infatti la Fiorentina - sconfitta nel derby dalla Florentia nell'anticipo del sabato - e guadagnano una posizione in graduatoria. Al "Tre Fontane" le padrone di casa dettano i ritmi fin dalle prime battute, con Giugliano che in 20' sfiora tre volte il vantaggio dalla distanza. Le ragazze di Spugna difendono con ordine ma non riescono a costruire trame offensive e col trascorrere del tempo concedono alle avversarie lo spazio per il vantaggio. Al 42’ arriva infatti il meritato vantaggio della Roma: Bernaruer vede e serve Thomas ne pressi della bandierina, la francese crossa in mezzo e Lazaro con un inserimento perfetto trova il colpo di testa vincente. Ottavo gol in questa Serie A per l'attaccante spagnola, ora miglior marcatrice nel torneo per il club giallorosso. A inizio ripresa la trama non cambia: le undici di Bavagnoli mantengono il pressing alto e un giropalla velocissimo, soprattutto grazie alla rapidità di Thomas. Al 47' altra fiammata di Giugliano: gran palla in profondità proprio per la francese che però non controlla e grazia la difesa dell'Empoli. Poco dopo ci prova Bernauer da fuori, con un diagonale che lambisce la porta di Capelletti; mentre al 65' l'occasione per Andressa è clamorosa. La brasiliana, servita al centro dell'area da Bonfantini (subentrata un minuto prima a Lazaro) non impatta bene il pallone e la conclusione termina sopra la traversa. Le giallorosse dominano contro un Empoli spento e macchinoso, ma al 73' evitano il pareggio solo grazie ad un intervento miracoloso di Ceasar su Cinotti. Le ospiti prendono coraggio e si fanno pericolose in attacco, ma all'80' la ripartenza perfetta delle capitoline chiude il match: Giugliano sprinta a tutta velocità sulla fascia, lascia sul posto Brscic e Di Guglielmo, e con un rasoterra preciso realizza il definitivo 2-0. Termina con lo stesso punteggio dell'andata, ma questa volta a favore delle ragazze di Bavagnoli, che al triplice fischio festeggiano il settimo successo in Serie A e la compagna infortunata Giada Greggi, trasportata a braccia in mezzo al campo in occasione del suo 21° compleanno, che ricorre il 18 febbraio.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti