Corriere dello Sport

Napoli

Vedi Tutte
Napoli

Calciomercato Napoli, Higuain: ecco come blindarlo

© Mosca

Dalla Champions a un mercato importante:il progetto azzurro ruota intorno alla punta

 

sabato 17 gennaio 2015 09:15

NAPOLI - Champions, più mercato, più stadio. Meglio ancora - molto meglio - se c’è anche Rafa. Somma e totale: Gonzalo Higuain. Il piano per trattenerlo, gli elementi che si combinano e producono il totale. Che dovranno farlo, c’è poco da fare, perché del Napoli lui è il vero, grande campione: l’ago che sposta gli equilibri; l’attaccante di razza pura che sa vincere le partite anche da solo e poi l’uomo al servizio della squadra. Un premio Oscar, c’è poco da dire e molto da programmare: perché le parole di suo fratello-manager Nicolas, cortese quanto razionale, hanno portato alla ribalta un’equazione imprescindibile per il futuro azzurro: «La Champions farebbe bene a tutti e faciliterebbe altri acquisti importanti: Gonzalo a Napoli è felice, ma a fine stagione analizzeremo la situazione». Ecco perché il derby con la Lazio per il terzo posto, e per l’Europa che conta, è già una tappa fondamentale. La prima.

GLI ELEMENTI - E allora, tutto sul Pipita. L’imperdibile: l’erede di Lavezzi e Cavani nel cuore della gente e in quello della squadra, che il popolo teme di dover salutare proprio sul più bello come il Pocho e il Matador; un fenomeno pagato quaranta milioni di euro al Real Madrid un paio di estati fa che ha portato in dote gol, giocate, spessore e prestigio. Il giocatore più caro della storia del Napoli - in tutti i sensi, dal cartellino allo stipendio - e un patrimonio da blindare nel nome della vittoria: d’accordo la clausola rescissoria da circa cento milioni inserita nel suo contratto, una garanzia mica da ridere, ma il manager ha fatto capire che sono il ritorno nell’Europa che conta e un mercato da primedonne, gli elementi chiave per continuare a camminare mano nella mano. E in armonia.

Leggi l’articolo completo sul Corriere dello Sport-Stadio in edicola


Per Approfondire