Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Oikonomou, ora De Laurentiis deve decidere

Oikonomou, ora De Laurentiis deve decidere
© FOTO SCHICCHI

Maksimovic e Vrsaljko troppo cari, il greco del Bologna in ascesa per la difesa del Napoli

Sullo stesso argomento

di Antonio Giordano

sabato 8 agosto 2015 08:38

NAPOLI - Fate voi: perché oltre il Napoli non va. C’è un limite, persino al mercato, e stavolta la soglia è stata abbondantemente superata: manca (ancora) un centrale difensivo e, volendo, anche un esterno basso, però è la somma che fa la differenza e aggiungendo ai venticinque milioni (che sembrano il desiderio di Urbano Cairo) a quei quindici (che rappresentano l’aspirazione del Sassuolo), si attenta seriamente al budget, si fa male alle casse, si va al di là... 

OK, BOYS - Nikola Maksimovic (24) e Sime Vrsaljko (23) vorrebbero ma non possono: sanno cosa li aspetterebbe, sanno cosa gli offrirebbero, sanno d’essere in cima alla lista dei desideri del Napoli e sanno anche che però ci sono diversità enormi tra le offerte e le richieste, un gap che la volontà del serbo e del croato non riescono a colmare. 

[...]

OCCHIO - C’è tempo, una ventina di giorni circa, e si può riflettere: dall’elenco dei difensori non è mai stato cancellato il greco Oikonomou (22) del Bologna, ma una settimana fa, Giuntoli ha provato a chiedere la disponibilità per Juan Jesus (24) e la quotazione. Il discorso è rimasto sospeso, in attesa degli eventi, però il Napoli sa una cosa in più: il brasiliano è trattabile per una cifra prossima ai dieci milioni.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DELLO SPORT-STADIO IN EDICOLA

Per Approfondire

Commenti