Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Inter, sprint finale: Thohir dà l’ok, subito due punte

Inter, sprint finale: Thohir dà l’ok, subito due punte
© ANSA

Verso un rilancio per Perisic. E si aspetta Lavezzi

Sullo stesso argomento

di Pietro Guadagno

giovedì 20 agosto 2015 08:21

MILANO - Due esterni offensivi per accontentare Mancini. E arriveranno indipendentemente dalle uscite, in base alle quali comunque si stabilirà se c’è ancora margine per un terzino sinistro e, più difficilmente, per Felipe Melo. E’ questo il risultato delle riunioni che si sono succedute tra Mancini, Fassone e Ausilio in questi giorni. Dopo la cena di martedì, infatti, il terzetto si seduto ad un tavolo anche ieri pomeriggio alla Pinetina, in mezzo ad un allenamento e l’altro. Come premesso, anche in base ai contatti avvenuti nelle ultime ore con il Napoli, sono state prese una serie di decisioni. E, oltre alla priorità per i due elementi offensivi, sono state fissate anche le preferenze sui nomi. In cima alla lista, nonostante le difficoltà, continua a esserci il solito Perisic, mentre subito dietro al croato sta prendendo corpo la candidatura di Lavezzi, tanto più che il suo procuratore, Mazzoni, si trova proprio a Parigi e, a quanto pare, starebbe discutendo con il Psg dell’uscita del suo assistito, su cui c’è anche il Valencia. Nonostante la decisa presa di posizione di De Laurentiis, non è stata ancora abbandonata l’idea-Callejon, mentre è in calo, ormai da alcuni giorni l’ipotesi Perotti, a differenza di Borini, che resta ancora caldo. Come Ljajic.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Per Approfondire

Commenti