Calciomercato Milan, Berlusconi: «Giusto passare la mano dopo 30 anni»

Il presidente rossonero sulla trattativa: «Stiamo parlando con un gruppo di grandi aziende e fondi cinesi già da parecchio tempo. Voglio che il club torni ai livelli di un tempo». Su Ibra: «Prezzo inaccessibile»
Calciomercato Milan, Berlusconi: «Giusto passare la mano dopo 30 anni»© Getty Images
TagsCalciomercatoMilan

MILANO - «I top player come Ibrahimovic hanno prezzi da Monopoli, è qualcosa di irreale. Questo perché i soldi del petrolio sono entrati nel calcio. Credo che a Zlatan abbiano offerto 15 milioni di euro netti che significano 30 lordi. Cifre inarrivabili per una famiglia». Silvio Berlusconi torna a parlare. Prima su Ibra, poi sulla trattativa del Milan.

Calciomercato Milan, Berlusconi vende ai cinesi e il web si scatena
Guarda la gallery
Calciomercato Milan, Berlusconi vende ai cinesi e il web si scatena

«Ritengo sia giunto il momento di passare la mano – ha dichiarato a Teleregione Molise -. Sono passati 30 anni, abbiamo vinto 28 trofei. Io, il presidente che ha vinto di più nella storia del calcio. Devo fare il mio ultimo gesto, che deve essere responsabile per il club, cioè quello di trovare un successore in grado di riportare il Milan a livelli internazionali. Stiamo trattando con un gruppo di grandi aziende e fondi cinesi, siamo già da parecchio tempo in trattativa».

BERLUSCONI HA DETTO SÌ ALLA LISTA DEI CINESI

I CINESI ESCONO ALLO SCOPERTO

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti