Pagina 1 | Juventus, il bilancio di acquisti e cessioni dal 2013 ad oggi

Il club bianconero ha speso circa 160 milioni in più di quanti ne ha incassati, ma la sua strategia basata sull'autofinanziamento è un vero e proprio modello
Juventus, il bilancio di acquisti e cessioni dal 2013 ad oggi
1 min
Antonio Barillà
TagsJuventusCalciomercato

La classifica degli investimenti sul mercato è in sé gratificante per la Juventus: aver speso più del Psg e poco meno del Chelsea è specchio della crescita avvenuta con Andrea Agnelli, dell’aumento del fatturato e quindi della potenza di fuoco, ovvero delle risorse da destinare alla squadra. D’altronde, basta guardare la proiezione degli acquisti stagione dopo stagione per comprendere come siano diventati possibili, nel tempo, colpi inimmaginabili fino a pochi anni prima. Esempio classico, Gonzalo Higuain strappato al Napoli versando i 90 milioni previsti nella clausola di rescissione. 


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti