Calciomercato Torino, Moretti: «Al Toro le sensazioni più belle»
© LAPRESSE
Calciomercato
0

Calciomercato Torino, Moretti: «Al Toro le sensazioni più belle»

Il difensore: «Metto la mia esperienza al servizio dei giovani. A Bormio porremo le basi per la prossima stagione»

TORINO - Il difensore del Torino Emiliano Moretti ha parlato a margine della presentazione delle maglie per la stagione 2018-2019: "Ringrazio tutti quelli che mi hanno permesso di avere questa opportunità di vestire la maglia del Toro per un ulteriore anno, a partire dal Presidente, dal Direttore Sportivo, dal mister e da tutti quelli che lavorano in Società. Grazie anche ai compagni di squadra. La felicità più grande è che i numeri, anche a livello personale, andranno a confermare quanto ho dentro: con questa stagione il Toro sarà la squadra con cui avrò giocato di più in carriera ed è quella che mi ha dato le sensazioni più belle". Sul possibile arrivo di Ronaldo alla Juventus, Moretti si è espresso così: "Non so se verrà in Italia, ma sicuramente se venisse sarebbe un bene per tutto il movimento perchè da tanti anni in serie A mancano giocatori di questo tipo"
 
SUL RITIRO E SULL'EUROPA LEAGUE - "Il lavoro dello scorso anno è stato importante perché ci consentirà di partire per il ritiro con idee già affrontate. Questo per noi giocatori deve essere un punto fondamentale, ci consente di guadagnare tempo. Il lavoro a Bormio sarà fondamentale per creare delle basi, fisiche e mentali, per affrontare al meglio la stagione che ci attende". Sulla mancata qualificazione all'Europa League: "I rimpianti lasciano il tempo che trovano. La stagione è estremamente lunga: se abbiamo fatto 54 punti, probabilmente il nostro valore era quello. Il lavoro svolto nel girone di ritorno sarà una base su cui costruire il futuro"

SULLA NUOVA STAGIONE - "L’utilità credo che sia importante a 360 gradi: il fatto di avere 37 anni mi consente di poter allargare queste possibilità. Nessuno può dire quante partite giocherà Moretti. Credo nei giovani e voglio mettere a disposizione la mia esperienza a chi ne ha di meno. Ieri ho rivisto i miei compagni sorridenti e carichi. Sono contento di come è comincia. Di qui ad inizio campionato ci sarà molto da lavoro, ma da tutti mi aspetto che si dia il massimo per il bene della squadra piuttosto che per il bene personale". Sul suo futuro, Moretti ha concluso: "Affronto questa annata con grande serenità. Anche l'anno scorso pensavo che sarebbe stato l'ultimo di calcio giocato e invece sono qui. Da questo sport ho avuto tanto, il calcio mi ha dato grandi soddisfazioni e possibilità, anche di crescere nonostante i momenti negativi".

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina