Matthäus spinge James Rodriguez al Napoli: “Ancelotti ideale per lui”
© AP
Calciomercato
0

Matthäus spinge James Rodriguez al Napoli: “Ancelotti ideale per lui”

L'ex campione tedesco dice la sua sul colombiano: "E' un problema tattico perché Zidane e Kovac non prevedono solisti. Al Bayern ormai si era isolato"

ROMA – Secondo Lothar Matthäus il Napoli di Ancelotti sarebbe la soluzione ideale per James Rodriguez, attaccante colombiano del Real Madrid, appena rientrato da un prestito biennale al Bayern Monaco. L’ex campione, a lungo bandiera dei bavaresi oltre che dell’Inter, lo spiega in un’intervista ad As: “James Rodriguez è un grande giocatore e mi piace molto – le parole di Matthäus - ma ha bisogno dell'allenatore giusto e della giusta posizione in campo. Né il Bayern né il Real Madrid giocano con un numero 10 nel loro sistema. James non può suonare in un complesso, deve farlo da solista. Negli schemi di Zidane e Kovac non c'è posto per James. Inoltre, è un giocatore che sembra a disagio quando non è nella sua posizione o quando deve difendersi”.

"Ancelotti ideale per James Rodriguez" 

L’ex campione tedesco indica al colombiano la via verso Napoli, anche perché Ancelotti ha già allenato James Rodriguez nel Real Madrid e nel Bayern: “È semplicemente un problema tattico – spiega ancora Matthäus – James è un giocatore eccellente, ma non trova posto nella maggior parte delle squadre europee. Il Napoli sarebbe una buona opzione per lui con Ancelotti come allenatore. Con lui sarebbe più libero”.

Napoli, l'ultima offerta per James Rodriguez

"Non ha festeggiato il titolo del Bayern"

Matthäus poi spiega cosa non ha funzionato tra il Bayern e James: “Si sentiva un po’ fuori del contesto. Ad esempio, quando il Bayern ha vinto il campionato, abbiamo cenato per festeggiare tutti insieme e lui si è appartato in un angolo, lontano dal resto della squadra. Non si relazionava con gli altri. Non l'ho visto felice. Quasi non ha festeggiato il titolo ed è stato per conto suo due o tre ore. Stava bene in città, ma non tanto nella squadra. Inoltre Kovac non aveva bisogno di un giocatore come lui. Avevo già intuito che non avrebbe rinnovato perché non aveva l’appoggio dell'allenatore”.

Gioca gratis con Mister Calcio Cup - 11 in campo, il fantasy game di calcio del Corriere dello Sport-Stadio. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!
Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina