Dzeko-Inter, incontro a Milano con la Roma: per ora è tutto fermo
© Bartoletti
Calciomercato
0

Dzeko-Inter, incontro a Milano con la Roma: per ora è tutto fermo

L'entourage del bosniaco cerca di sbloccare la situazione con i giallorossi: Petrachi però vuole prima un sostituto adeguato e non è disposto a fare sconti ai nerazzurri

MILANO – È in corso a Milano un incontro tra i dirigenti della Roma e l’entourage di Edin Dzeko per cercare di definire meglio il futuro del calciatore. L’attaccante bosniaco è da tempo d’accordo con l’Inter che, nonostante l’acquisto di Lukaku, resta ferma nell’intenzione di prendere anche Dzeko per accontentare Antonio Conte. La Roma però, dal canto suo, ha la necessità di un sostituto all’altezza prima di dare l’ok alla cessione e non ha intenzione di fare sconti all’Inter, che offre 15 milioni contro i 20 che vuole il club di Pallotta.

Dzeko-Roma: scontro totale

Dzeko, rischio scontro con la Roma

Allo stato attuale il direttore sportivo della Roma Gianluca Petrachi è fermo nell’idea che Dzeko resta un calciatore giallorosso: ieri, nel match pareggiato 2-2 a Perugia con l’Athletic Bilbao, il 33enne bosniaco è entrato nella ripresa, indossando la fascia di capitano e ricevendo cori di sostegno da parte dei tifosi. Nel corso delle amichevoli estive l’impegno non è mai mancato da parte del calciatore, che è stato protagonista nella gara vinta 3-2 a Lilla. Negli ultimi giorni però Dzeko si è stancato di aspettare e ha chiesto di essere ceduto prima possibile all'Inter. C'è il rischio di un muro contro muro con la Roma.

Incontro Dzeko-Roma: nulla di fatto

 

Gioca gratis con Mister Calcio Cup - 11 in campo, il fantasy game di calcio del Corriere dello Sport-Stadio. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!
Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina