Haaland alla Juve, ci siamo. Paredes in cambio di Emre Can

Per l'attaccante del Salisburgo sì a 30 milioni. Paratici stringe per l'argentino in forza al Psg e sogna Pogba
LEANDRO PAREDES - L’OBIETTIVO Grande amico di Di Maria e regista che andrebbe a colmare una lacuna che tanto ha pesato negli ultimi anni. Servirà prima cedere ma il calciatore del Psg è in cima alla lista degli acquisti bianconera.© Getty Images
3 min
Andrea Ramazzotti

Giocatori e staff tecnico della Juventus usufruiranno di una settimana di vacanze e riprenderanno a lavorare lunedì, mentre per il ds Paratici le vacanze saranno più brevi. L'uomo mercato bianconero, multato perché anche lui è stato tra i più accesi nel finale del match di Riyad, quando il quarto uomo ha tirato su la lavagna luminosa con i 3 minuti di recupero (Sarri ha urlato un "Vergogna" che non è passato inosservato) deve lavorare sulla mediana dopo che ha piazzato Mandzukic all'Al Duhail (ieri la formazione di Doha era in campo e oggi l'operazione sarà ufficiale dopo che il croato ha già sostenuto le visite mediche; non preoccupano i rumors circolati ieri sera). Ma intanto ha già pronto un altro colpo: ha praticamente in mano Erling Haaland, l’attaccante rivelazione del Salisburgo. Gli agenti stanno flirtando con mezza Europa, in Italia anche Milan e Napoli si sono interessate, ma la Juve sembra aver sbaragliato definitivamente la concorrenza. Un sì da 30 milioni di euro.

Juve, monte stipendi da record: 146,9 milioni netti totali e una panchina tutta d’oro
Guarda la gallery
Juve, monte stipendi da record: 146,9 milioni netti totali e una panchina tutta d’oro

Ma torniamo alla mediana. In uscita c'è Emre Can, da piazzare al Psg o al Barcellona, per poi inserire un rinforzo, anche se il vero colpo da novanta la Juve lo vuole fare la prossima estate. [...] Ecco allora che ha preso quota un'altra operazione, quella legata a uno scambio con il Psg Emre Can-Paredes. In questo caso a livello anagrafi co e di ingaggi i conti tornano. Resta però da vedere se Tuchel si vorrà privare dell'argentino che nella prima parte di stagione non è stato utilizzato molto, ma che nelle ultime tre sfide di Ligue 1 è sempre stato titolare. Il centrocampista di San Justo è da tempo sul taccuino di Paratici che lo voleva alla Juve quando ancora indossava la maglia della Roma, prima che i giallorossi nell'estate 2017 lo cedessero allo Zenit. [...]

Leggi l'articolo completo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Juve, Emre Can verso l'addio
Guarda il video
Juve, Emre Can verso l'addio


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti