Calciomercato
0

Milan, stretta Todibo. Poi i tagli alla rosa

Dopo Ibrahimovic il club rossonero va con convinzione sul giovane difensore del Barcellona. Si prova a far cassa: via Rebic, Rodriguez e Borini, rischiano anche Piatek e Leao 

Milan, stretta Todibo. Poi i tagli alla rosa
© LAPRESSE

MILANO - Dietro alla fibrillazione dei tifosi rossoneri per il ritorno di Ibrahimovic, pronto a scendere in campo già oggi contro la Sampdoria, c'è la dirigenza del Milan che prosegue a lavorare per sistemare la rosa. Il club non vuole farsi trovare impreparato in una sessione di mercato inaugurata dal "botto svedese" a parametro zero perchè, oltre all'arrivo di un altro difensore, la priorità resta una: sfoltire la rosa e provare a far cassa. Tanti i giocatori in odore di addio, tra cui Borini, Rebic e Caldara. Ma non solo, perchè rischiano anche Piatek, Leao e Castillejo.

Tesoretto

Parallelamente al lavoro per arrivare al difensore del Barcellona Todibo, il Milan ha bisogno di vendere, per due ragioni: in primis per abbassare il monte-ingaggi, ma anche per mitigare il pesante passivo di bilancio. Il primo indiziato alla partenza è Fabio Borini, ma il club ora si sta interrogando sulla situazione Mattia Caldara. Il difensore, valutato 40 milioni nello scambio con la Juve per il ritorno di Bonucci in bianconero [...]

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE DIGITALE DEL CORRIERE DELLO SPORT

Gioca gratis con Mister Calcio Cup - 11 in campo, il fantasy game di calcio del Corriere dello Sport-Stadio. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!
Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina