Calciomercato
0

Jovic, la quotazione in calo. Il Napoli attende e riflette

L’attaccante del Real Madrid, tra gli obiettivi del club azzurro, ha riportato una frattura extra articolare al calcagno del piede destro

Jovic, la quotazione in calo. Il Napoli attende e riflette
© Getty Images

Luka Jovic è un giocatore del Real Madrid, certo, ma la notizia del suo infortunio, una frattura al piede destro rimediata in casa a Belgrado, in smart working, ha indirettamente coinvolto anche il Napoli. Proprio così: l’attaccante della Nazionale serba, protagonista di una stagione che giorno dopo giorno diventa peggiore a prescindere dai 2 gol realizzati fino alla sospensione, è l’obiettivo numero per l’attacco azzurro del futuro. Un centravanti giovane (22 anni) con esperienza internazionale, indubbiamente dotato nonostante il pessimo impatto con la Casa Blanca e soprattutto in cerca di riscatto. Il Real, un’estate fa, per acquistarlo dall’Eintracht ha investito più o meno 65 milioni di euro, ma tra il rendimento per nulla esaltante, qualche problema extra calcistico e l’ultimo guaio fisico è ovvio che la sua valutazione scenderà notevolmente. Tempi di recupero? Inizialmente s’è parlato di un paio di mesi almeno, però non è mica chiaro: «Non sappiamo ancora, servono altri esami. Luka è depresso e un po’ spaventato», dice papà Milan. E ora, tutti ad attendere il responso. Napoli compreso.

Jovic infortunato, il Napoli ora riflette

E allora, il mercato in quarantena. A distanza, a gioco e viaggi fermi. E a questo punto anche in attesa di notizie, di novità utili a capire come modificare i termini di certe discussioni e ovviamente anche delle offerte da mettere sul tavolo. Il Napoli è interessato a Jovic, questo è fuori discussione, ma da un paio di giorni il club azzurro è anche spettatore interessato di una vicenda che condizionerà inevitabilmente lo sviluppo della situazione: l’infortunio, serio, rimediato dall’attaccante serbo. Un incidente domestico, verrebbe da dire, considerando che Luka si è fatto male nella sua abitazione: una frattura extra-articolare del calcagno del piede destro. Del tallone, per intenderci: «È terribile. Non ce l’aspettavamo. Stava lavorando a casa sua, a Belgrado, seguendo il programma di allenamento stabilito dagli staff del Real Madrid, e durante un esercizio ha avvertito un dolore molto forte. Chi poteva pensare a un problema così grave?», spiega Milan Jovic, suo padre, ai serbi di Kurir. «Si stava preparando a tornare come mai fi - nora e invece è successo questa cosa… Per capire quanto dovrà stare fermo dobbiamo attendere esami più dettagliati. Luka è depresso e ha un po’ di paura». 

Leggi l'articolo completo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina