Calciomercato
0

Cavani si avvicina all'Inter: ecco tutte le cifre

L’addio di Lautaro avvicina sempre più l’uruguaiano al club nerazzurro

Cavani si avvicina all'Inter: ecco tutte le cifre
© EPA

Tutto su Cavani, il mercato è adesso. Il virus ha scomposto e sconvolto i programmi, collocato in primavera i colpi futuribili e spostato all'indietro le scadenze. Un rompicapo con la stagione ancora da terminare, ma stavolta va così. E l'Inter ha dirottato ogni attenzione verso il Matador, bomber in servizio permanente effettivo che in fatto di gol non ha mai staccato la spina. Né può far vacillare la dirigenza interista la perplessità su un deficit motivazionale per chi dal 2013 ha vinto sei volte il campionato - e molto altro in Francia - al Paris Saint Germain. Annunciando, lo scorso gennaio, la fine dell'avventura sotto la Tour Eiffel: il rinnovo resta, benché minima, ancora un'eventualità. Forgiato dal Palermo, esaltato dal Napoli dove ha segnato 104 gol in tre anni, adesso è alla ricerca di opportunità che il campionato italiano può ancora dargli. L'Inter per Mertens era pronta a stanziare cinque milioni a stagione più bonus per due anni: in pratica la stessa cifra che – però in una singola annata – percepisce ora l'uruguaiano. Ancora da vedere, se Cavani accetterà sostanziali riduzioni.

Inter, per Cavani c'è l'insidia Atletico Madrid

E se, contestualmente, la trattativa tra Inter e Barcellona per Lautaro Martinez avrà ottenuto una fumata bianca. Il ciclo di Cavani in Francia è vicino al capolinea, quindi. In più c'è ancora una Champions League da portare a termine, e allora occhio alle parallele insidie che possono arrivare dalla Spagna. L'Atletico, come il Paris Saint Germain, si è qualificato ai quarti di finale. Cavani nei mesi scorsi sembrava diretto proprio da Simeone a Madrid: un'operazione ritenuta però troppo onerosa, e messa in quel momento in stand-by. Ma l'Atletico rimane l'insidia maggiore per l'Inter nella corsa al Matador. Che riprenderà gli allenamenti col Psg il 22 giugno, secondo quanto filtrava ieri. Nel mezzo, un mese esatto per fare luce su quale sarà la prossima squadra di Cavani.

Inter, Timo Werner resta l'alternativa a Cavani

Un giro di goleador che chiama in causa anche Icardi. Ragionamento slegato da Cavani – che a fine stagione può svincolarsi a parametro zero – ma solo all'apparenza. Un'Inter che porta via l'uruguaiano, e magari anche Kurzawa, al Psg potrebbe incidere nella scelta di Leonardo circa i 70 milioni da versare per Maurito. Equilibri sottili da tenere cari, da qui al mercato, con tutte le sfumature del caso. Mentre Antonio Conte dovrà grossomodo rifare l'attacco: Lukaku è l'unico certo di rimanere a Milano, nel reparto. Affiancargli Cavani sarebbe già un'ottima base per progettare la prossima stagione nel segno del gol. Di certo l'Inter pensa in grande, con bomber a misura d'Europa. Il nome di Timo Werner rimane sempre tra quelli in cima alla lista degli obiettivi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

[[dugout:eyJrZXkiOiJZQVl4TmNPcCIsInAiOiJjb3JyaWVyZGVsbG9zcG9ydCIsInBsIjoiIn0=]]

Gioca gratis con Mister Calcio Cup - 11 in campo, il fantasy game di calcio del Corriere dello Sport-Stadio. Fai la tua formazione e vinci i fantastici premi in palio. Iscriviti ora! Gioca!
Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina