Calciomercato
0

Cavani all'Inter, c'è il jolly fiscale: ecco di cosa si tratta

Il Matador chiede almeno 10 milioni d’ingaggio. La tassazione agevolata prevista per gli stranieri può aiutare. Insieme con un ruolo da top player

Cavani all'Inter, c'è il jolly fiscale: ecco di cosa si tratta
© EPA

Non sarà facile smussare gli angoli della trattativa: tra l'Inter e Cavani lo scoglio è un ingaggio faraonico che andrà riveduto e corretto, per ufficializzare un matrimonio biennale. Con l'Atletico Madrid sempre in agguato e cifre da capogiro che a Milano non possono permettersi. Il Matador è affermato e affamato, pure nelle pretese. Quindi occorre pazienza, sperando di non farsi sfilare un altro parametro zero come è stato per Giroud - due giorni fa il rinnovo di un anno ratificato con il Chelsea - e Mertens. Mentre Cavani, a sua volta, prova ad andare incontro alle esigenze dell'Inter: dai dodici milioni annui che prende al Paris Saint Germain, può tagliarsi lo stipendione arrivando al massimo a dieci. Ma sono comunque condizioni improponibili per Ausilio e Marotta.

Tassazione agevolata

A favore dell'Inter gioca però la tassazione agevolata che riguarda i giocatori arrivati dall'estero e che si fermano in Italia almeno due anni. Come ad esempio Eriksen e Lukaku. Il belga percepisce 7,5 milioni comprensivi di bonus scattati in questa stagione, cifra in linea con quella del centrocampista arrivato dal Tottenham. Un dispiegamento di forze necessario - Eriksen è stato preso a prezzo di saldo, c'era il rischio di uno “scippo” di altri club in Europa - tra estate e inverno. Con Cavani l'Inter dovrebbe per forza di cose adeguarsi ai livelli di un altro mega-ingaggio: l'uruguaiano in pratica chiede il doppio di quel che la società nerazzurra avrebbe dato a Mertens. Chiaro che il Matador, nei suoi sette anni al Paris Saint-Germain, si è abituato bene. Il confronto con Lautaro - che sta guadagnando 1,5 milioni l'anno - in effetti è impietoso. Ma resta sempre una differenza di dieci anni tra i due, e di gol a tutte le latitudini a favore di Cavani.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport

[[dugout:eyJrZXkiOiJxRHlHdEpkRCIsInAiOiJjb3JyaWVyZGVsbG9zcG9ydCIsInBsIjoiIn0=]]

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina