Barcellona, Arturo Vidal si ripresenta all’allenamento

Solo ventiquattr’ore fa tutti lo davano già a Milano. Oggi, però, il centrocampista cileno è riapparso nella cittadella sportiva balugrana per proseguire la preparazione. Presente anche Luis Suarez. Per Re Artù l’addio al Barça è solo rimandato. Il Pistrolero, invece, a questo punto potrebbe anche rimanere.
© EPA
Andrea De Pauli

BARCELLONA (SPAGNA) - Solo ieri si era congedato dai compagni blaugrana, convinto di accingersi a prendere, in tempi brevissimi, un volo per Milano per intraprendere la nuova avventura interista e, adesso, eccolo ancora lì, a lavorare nuovamente con la divisa d'allenamento del Barça. Arturo Vidal, tra la sorpresa generale, si è ripresentato nuovamente ai cancelli della cittadella sportiva di Sant Joan Despí, per allenarsi e perfezionare la condizione fisica in attesa di capire quando potrà davvero lasciare Barcellona e vestirsi finalmente di nerazzurro. I tempi del trasferimento si prolungano più del previsto, sebbene nessuno metta più in dubbio il felice esito della trattativa che riporterà Re Artù agli ordini di Antonio Conte. Prima, però, c’è da sistemare Godin a Cagliari, poi si definiranno gli ultimissimi dettagli e sarà dato, finalmente, il via libera a viaggio, visite mediche e all’anelata firma sul biennale.

SUAREZ RIMANE? - Decisamente più intricata la situazione di Luis Suarez, che a questo punto potrebbe addirittura rimanere a Barcellona, nonostante Koeman, non appena arrivato, gli avesse annunciato che non avrebbe fatto parte del nuovo progetto. Il Pistolero continua ad allenarsi regolarmente con i compagni, mentre pare essere saltato l’immediato passaggio alla Juventus, tra lungaggini burocratiche per l’ottenimento della cittadinanza italiana e dubbi comuni a tutte le parti, a iniziare dallo stesso giocatore, per proseguire con la dirigenza bianconera e una parte di quella blaugrana. Una prima indicazione arriverà già nelle prossime ore, quando l’ex ct dell’Olanda diramerà la lista dei convocati per la seconda amichevole, stavolta con il Girona, che il Barça disputerà in questo stiracchiato finale d’estate. In occasione della prima col Nastic Suarez era stato escluso. Vediamo se stavolta sarà invece arruolato. Una scelta che potrebbe accompagnare la rassegnata dichiarazione concessa a Fox Sports, nelle ultime ore, dallo stesso Koeman: “Stiamo lavorando in vista della nuova stagione e credo che ci saranno i medesimi giocatori con cui stiamo lavorando in questo momento”. Rinuncia definitiva a Memphis Depay? Luis Suarez rimane davvero? Le risposte definitive dovrebbero arrivare in tempi brevi, anche perché al debutto in Liga del Barça, che parte con la sfida interna col Villarreal del 27 settembre, mancano appena due settimane scarse.

@andydepauli

Commenti