Rivaldo: "Messi va via a giugno. Il Barcellona non può più permetterselo"

L'ex Milan "congeda" la Pulce: "Non riesco a immaginarmi il nuovo direttivo in grado di convincerlo a fare un passo indietro. A questo aggiungiamo i tagli salariali del club"

© Getty Images

BARCELLONA (Spagna) - "Questa sarà l'ultima stagione di Leo Messi al Barcellona". Senza troppi giri di parole, Rivaldo, ex fuoriclasse dei blaugrana, ammirato in Italia con la maglia del Milan, esprime la propria opinione sul futuro della Pulce ai microfoni di Marca: "Non riesco a immaginarmi il nuovo direttivo in grado di convincerlo a fare un passo indietro circa la sua decisione, considerando che il Barça non ha grandi risorse per permettersi di trattenerlo. E Messi avrà offerte migliori e molto importanti da parte di altre squadre".

Rivaldo: "Il Barcellona taglierà i salari"

"A questo aggiungiamo che il Barcellona dovrà apporre dei tagli salariali, oltre al fatto che Messi voleva andar via al termine della stagione passata. Solo se vincono la Champions o LaLiga, o se Koeman sarà in grado di mettere su una squadra che gioca bene a calcio, solo così mi immagino che Messi possa riconsiderare la sua posizione. Ma insisto: temo che sarà la sua ultima stagione al Barcellona. Certamente, una cosa triste", conclude Rivaldo.

Cassano snobba CR7: "Messi il più forte"
Guarda il video
Cassano snobba CR7: "Messi il più forte"

Da non perdere





Commenti