Milik: "A Napoli non giocavo? No, sono pronto per aiutare il Marsiglia"

Prime parole "francesi" dell'attaccante: "Voglio dare il mio contributo in questo momento difficile, puntiamo alla Champions. Europei? Ci penso"
Milik: "A Napoli non giocavo? No, sono pronto per aiutare il Marsiglia"

NAPOLI - "Sono contento di essere qui, ho ricevuto tanti messaggi da parte di tanti amici e sono contento. Non vedo l'ora di cominciare a giocare per il Marsiglia, lo stadio è fantastico e ci ho già giocato in Nazionale e col Napoli". Prime parole da giocatore del Marsiglia per Arkadiusz Milik, appena ceduto ai francesi dal Napoli. "Questo è un grande club e una buona squadra, nonostante il momento difficile, sono qui per dare il mio contributo - ha detto il polacco ai canali ufficiali del club francese -. Ho già parlato con Villas Boas e il direttore sportivo, mi hanno voluto davvero e li ringrazio. Spero di dare il mio contributo segnando tanti gol per far tornare a vincere la squadra in una Ligue 1 che è un campionato difficile, duro e molto fisico. Sono pronto". Sul suo ultimo periodo in azzurro: "A Napoli non giocavo? Sto bene, ho giocato con la Nazionale. Ora sono concentrato sul mio futuro e sul Marsiglia, vogliamo centrare la qualificazione in Champions League. Agli Europei ci penso, ma mancano ancora sei mesi. Ora devo solo allenarmi bene e mostrare le mie qualità per aiutare la squadra" ha concluso Milik.

Milik, il commovente saluto a Napoli: "Per sempre con voi"
Guarda il video
Milik, il commovente saluto a Napoli: "Per sempre con voi"

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti