Deschamps: "Mbappé? Deciderà lui tra Spagna, Italia o Inghilterra"

Il pensiero del ct francese sul futuro della stella del Psg: "Ora sta bene in Francia. Theo Hernandez? Lo sto seguendo, ma bisogna valutare la concorrenza"
Deschamps: "Mbappé? Deciderà lui tra Spagna, Italia o Inghilterra"© EPA
TagsMbappépsgCalciomercato

PARIGI (Francia) - La scadenza di giugno 2022 del contratto di Kylian Mbappé con il Psg è sempre più vicina. Ancora, però, l'attaccante francese non ha deciso quale sarà il suo futuro. Una scelta che dovrà arrivare in tempi stretti, come confermato dal ds Leonardo (che non ha nascosto una certa insofferenza per questa situazione di stallo): perché se non dovesse accettare il rinnovo con il club parigino, questa estate sarà inevitabile una sua cessione per evitare una partenza a parametro zero l'anno successivo.

Mbappé segna e incanta con i capelli turchese
Guarda la gallery
Mbappé segna e incanta con i capelli turchese

Deschamps e il futuro di Mbappé

Il ct Didier Deschamps - nel corso della sua partecipazione al programma "Football Show" su BeIN Sports - è stato invitato anche a commentare la situazione: "È un privilegio che sia francese ed è molto positivo per il calcio francese che sia al Psg e in Ligue 1. Poi sarà lui scegliere se giocare in Spagna, Italia o Inghilterra. È un giocatore straordinario che vuole vincere titoli. Ora sta bene a Parigi. Tutte le scelte sono buone all'inizio, è dopo che ci rendiamo conto se lo siano state davvero. Io non sono qui per dare consigli ai giocatori della Francia, hanno già abbastanza persone intorno che pensano a questo. Ma do volentieri la mia opinione se me la chiedono. Se Kylian si trasferirà alla fine della stagione o più tardi? Onestamente, non lo so. Sarà una sua decisione e dei suoi genitori".

Mbappé fa il re al Camp Nou: tripletta a casa Messi!
Guarda la gallery
Mbappé fa il re al Camp Nou: tripletta a casa Messi!

Theo Hernandez, seguito con riserva

Oltre ad affrontare il discorso Mbappé, il ct della Francia ha parlato anche dell'esterno del Milan Theo Hernandez, che incredibilmente fatica a trovare spazio nella sua nazionale: "Li sto seguendo - ha detto riferendosi anche a Koundé del Siviglia - ma non sono qui per fare sorprese. L'importante è confrontarli con la concorrenza. Non bisogna dimenticare gli altri giocatori. La mia lista del 18 marzo comunque non sarà certamente la stessa di quella del mese di maggio. Perché purtroppo ci sono tante incognite da tenere in considerazione in questa stagione".

Theo Hernandez e Zoe, San Valentino super romantico
Guarda il video
Theo Hernandez e Zoe, San Valentino super romantico

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti